Arcivescovo

S.E. Francesco

Cacucci

IN AGENDA

"25 anni di Volti Rivolti tra Accoglienza, Cura, Responsabilità

25° anniversario della Fondazione "Opera Santi Medici Cosma e Damiano - Bitonto - Onlus

Il 18 novembre 1993 veniva istituita giuridicamente la Fondazione "Opera Santi Medici Cosma e Damiano - Bitonto - Onlus". Con la firma dell’atto costitutivo e dello statuto da parte dell’allora Arcivescovo di Bari Bitonto Mons. Mariano Magrassi, si manifestava l'intento di dare organicità e sviluppo alle molteplici attività di carattere socio-sanitario, assistenziale ed educativo che si svolgevano all’interno della Basilica dei Santi Medici.

I servizi dell’Opera oggi sono: la Mensa dei poveri, la Casa di accoglienza “Xenìa” per donne e bambini, lo Sportello sociale-centro di ascolto, il servizio di Sostegno scolastico, la Casa alloggio “Raggio di Sole” per malati di Aids, l’Hospice Centro di Cure Palliative “Aurelio Marena” per i malati inguaribili.

In quest’ultimo anno si sono aggiunti la Comunità Terapeutica “Lorusso-Cipparoli” impegnata nel campo delle dipendenze e il Centro Socio-educativo diurno per minori intitolato a “Padre Pino Puglisi”. Inoltre sempre da quest’anno la Fondazione partecipa al tavolo degli Hospices promosso e coordinato dall’Ufficio Nazionale della Pastorale della salute della Conferenza Episcopale Italiana.

La Fondazione riconosciuta giuridicamente con decreto del Presidente della Regione Puglia, opera nel Terzo Settore e cerca di offrire risposte concrete ai sempre più crescenti bisogni delle persone e del territorio, dalla città di Bitonto ai paesi limitrofi fino a estendere il suo raggio di azione a livello regionale. Inoltre, da molti anni, vanta collaborazioni sussidiarie con altri enti a livello nazionale tra i quali la Federazione Italiana Cure Palliative, il Coordinamento Italiano Case Alloggio, la Fondazione “Gigi Ghirotti” e la Società Italiana Cure Palliative.

Per realizzare le sue opere, la Fondazione si è organizzata come impresa sociale, e nei suoi diversi servizi si avvale delle professionalità richieste dai requisiti organizzativi secondo i regolamenti di accreditamento, oltre all'apporto di numerosi volontari. Sia i dipendenti che i volontari sono soggetti ad una formazione specifica e permanente.

La Fondazione, in questi venticinque anni di attività, ha cercato di attraverso i suoi diversi servizi di raccontare una speranza che si fa prassi, che si fa storia, che si fa carne e che si cerca di servire nel migliore dei modi grazie all’aiuto di tanti operatori, professionisti, tanti volontari e di tanti benefattori.

In occasione di questo anniversario, sabato 17 novembre, alle ore 20.00 si terrà nel Santuario dei Ss. Medici il concerto "Meraviglioso Mimmo", tributo al cantante pugliese Domenico Modugno. Il concerto è a cura dell'Orchestra Metropolitana di Bari ed offerto dalla Città Metropolitana.

Domenica 18 novembre, dalle ore 9.00 alle ore 13.00, presso il Santuario, in collaborazione con Poste italiane la Fondazione ha organizzato una iniziativa filatelica con un annullo speciale.

Domenica 18 novembre, alle ore 11.00, nella celebrazione eucaristica presieduta dall'Arcivescovo Mons. Francesco Cacucci, si rivolgere il "grazie" al Signore e a quanti in questi anni, in modi diversi, hanno collaborato, sostenuto, servito e fatto crescere la Fondazione”. 

Prossimi eventi