Arcivescovo

S.E. Francesco

Cacucci

IN AGENDA

Concorso Missionario “Don Franco Ricci” - XVIII Edizione - 2018-2019

“Giovani per … le strade del mondo: viaggiatori, pellegrini, migranti”

Premiazione: venerdì 31 maggio 2019, alle ore 17.00, presso l'Auditorium dell'I.T.E. "Lenoci" (Polivalente; Via Caldarola, 41 - Bari).

 

Don Franco Ricci

Don Franco Ricci nasce il 23 aprile 1948 a Bitonto (BA). Il 4 ottobre 1975 è ordinato sacerdote.

Il 17 novembre 1982 parte per l'Africa, inviato dalla Diocesi di Bari al Vicariato Apostolico di Awasa, in Etiopia, come sacerdote "Fidei donum". Nel 1988 viene trasferito a Soddu Abala, dove assume la responsabilità di parroco. Il 19 giugno 1992 è ucciso in un agguato.

 

Introduzione

«Nel Sinodo ci siamo sempre interrogati sui giovani avendo in mente non soltanto quelli che sono parte della Chiesa e operano attivamente in essa, ma anche tutti quelli che hanno altre visioni della vita, professano altre fedi o si dichiarano estranei all’orizzonte religioso. Tutti i giovani, nessuno escluso, sono nel cuore di Dio e quindi anche nel cuore della Chiesa. Riconosciamo però francamente che non sempre questa affermazione che risuona sulle nostre labbra trova reale espressione nella nostra azione pastorale: spesso restiamo chiusi nei nostri ambienti, dove la loro voce non arriva, o ci dedichiamo ad attività meno esigenti e più gratificanti, soffocando quella sana inquietudine pastorale che ci fa uscire dalle nostre presunte sicurezze. Eppure il Vangelo ci chiede di osare e vogliamo farlo senza presunzione e senza fare proselitismo, testimoniando l’amore del Signore e tendendo la mano a tutti i giovani del mondo.».

(Dal documento finale del Sinodo dei Vescovi 2018, n. 117)

 

Tema del Concorso: “Giovani per … le strade del mondo: viaggiatori, pellegrini, migranti”

 

I Giovani ... oggi

  • Essere giovani è avere un'età che ti permette di essere al massimo della salute, al massimo della voglia di vivere, al massimo dei sogni.
  • Essere giovani oggi è sentirsi fragili e forti allo stesso tempo.
  • Essere giovani oggi è avere tanti amici e tuttavia, a volte, sentirsi soli.
  • Essere giovani oggi è essere connessi al mondo, interessati all’altro.
  • Essere giovani oggi è una storia che si scrive a mano libera.
  • Essere giovani è sentirsi fatti per cose grandi.
  • Essere giovani è aprire la mente, incuriosirsi delle cose belle del mondo, della scienza, della poesia, della bellezza.
  • Essere giovani è non smettere mai di essere innamorati.

Presentazione/Regolamento

  1. Obiettivi
  • Favorire una riflessione comune, in merito al tema proposto, che possa arricchire il percorso personale, sia dal punto di vista culturale che spirituale.
  • Sollecitare un approccio conoscitivo ed una riflessione critica attraverso l'uso di diversi linguaggi espressivi: opere letterarie, pittoriche, musicali e altre forme artistiche.

 

  1. Articolazione

Il Concorso si articola su diversi livelli, è indirizzato a soggetti differenti per età e maturità, coinvolgendo vari ambiti culturali ed artistici.

Il Concorso si rivolge a:

  • Scuola primaria - Scuola secondaria di I grado
  • Scuola secondaria di II grado - Università
  • Gruppi, Associazioni, Movimenti.

 

  1. Concorrenti

Al concorso possono partecipare:

  • Singoli - Gruppi - Classi - Studenti universitari - porzioni di classe o di interclasse, di gruppo, di associazione, di movimento.

Insegnanti e tutor sono pregati di verificare la presenza di tutti i dati significativi del  partecipante, prima della consegna dei lavori.

 

  1. Modalità di partecipazione

I concorrenti possono esprimere proprie valutazioni sul tema proposto; o anche il risultato di indagini o ricerche, con le seguenti tecniche di comunicazione:

  • Scrittura

Saggio - Composizione di racconti - Lettera ad un amico - Articolo di giornale (editoriale, lettera al direttore, articolo di spalla, ecc.) - Poesia (composizione di testo poetico).

Ad eccezione del saggio, ogni altra composizione non deve superare le tre cartelle.

  • Arti figurative

Dipinti - Collages - Cartapesta - Mosaici - Tecniche a scelta libera.

Dimensioni massime 70 x 100 cm

  • Fotografia analogica e digitale

Foto in bianco e nero - Foto a colori - Video Clip.

Titolo e didascalie esplicative in scheda a latere; dimensioni massime 50 x 70 cm

  • Cinematografia

Ricerca di pellicole tematiche (scheda filmografica). Produzione di cortometraggi amatoriali di qualsiasi genere: comico, drammatico, noire, giallo, ecc. Durata massima 15 minuti

  • Musica

Composizione di testo musicale (parole e musica) e sua eventuale esecuzione, sia strumentale, sia vocale.

 

  1. Consegna dei lavori
  • Lavori scritti

Scuola, Istituto o altro Ente invii in un unico plico ben chiuso tutti i lavori scritti in una busta, anch’essa ben chiusa; questa contenga un'altra busta sigillata, più piccola, con titolo dell'opera, nome, classe, scuola o gruppo di appartenenza, indirizzo e telefono dell'autore del lavoro e dell'insegnante o tutor.

  • Lavori di arti figurative, fotografia ...

Ogni lavoro sia corredato da una scheda in busta chiusa (ben affissa sul retro del lavoro stesso) che indichi chiaramente: titolo, contenuto dell'opera, nome, classe, scuola di appartenenza, indirizzo dell'autore e dell'insegnante.

 

I lavori devono essere inviati o consegnati (*) entro il 4 maggio 2019 al seguente indirizzo:

Curia Arcivescovile

Ufficio/Centro Missionario

Corso A. De Gasperi 274/A - 70125  BARI

Tel. 331 3089448; 391 1870177

missionario@odegitria.bari.it; giomilici@libero.it; alext.don@libero.it

(*) lunedì, martedì, mercoledì, giovedì 9.30-12.30 e 16.00-18.30, e sabato 9.30-12.30, presso la Portineria del Seminario.

 

I lavori in concorso non saranno restituiti

 

  1. Commissione esaminatrice

Le opere pervenute entro la data indicata saranno esaminate da una apposita Commissione, formata

da membri competenti. Il giudizio della commissione è insindacabile.

 

  1. Premi ed attestati

Verrà assegnato:

  • Premi: Soggiorni brevi presso strutture missionarie ai I classificati; Buoni spesa Feltrinelli ai II-III classificati.
  • Attestato di partecipazione a ciascun concorrente.
  • Attestato di partecipazione alla Scuola concorrente o altro ente.
  • Segnalazioni della Giuria.

 

  1. Premiazione

La cerimonia di premiazione si terrà venerdì 31 maggio 2019, alle ore 17.00, presso l'Auditorium dell'I.T.E. "Lenoci" (Polivalente; Via Caldarola, 41 - Bari).

 

A richiesta dei vincitori sarà rilasciata documentazione valida per i crediti scolastici.

 

Il Concorso- Cenni storici

La I edizione del Concorso "Don Franco Ricci" è del 2002, decimo anniversario dell’agguato al sacerdote, avvenuto il 19 giugno 1992.

Il concorso ha lo scopo di:

  • Stimolare le nuove generazioni a coltivare i valori di giustizia e di servizio che hanno animato Don Franco nel suo apostolato in Etiopia.
  • Favorire la creazione di “ponti” per costruire circuiti di solidarietà.
  • Sensibilizzare ad un impegno sociale, culturale e religioso per favorire i percorsi di integrazione.
  • Impegnarsi a conoscere tradizioni, stili di vita, mentalità di altri popoli, per costruire la pace con azioni concrete.

 

Da consultare

oppure

 

Info

Curia Arcivescovile di Bari-Bitonto

Ufficio/Centro Missionario Diocesano

Corso A. De Gasperi, 274/A – 70125 Bari

Fax 080 5690230

E-Mail: missionario@odegitria.bari.it

Fb: Missio Bari-Bitonto

Delegato: Gianni Milici

Cell.: 334 6330299

E-mail: giomilici@libero.it

 

Direttore

Don Alessandro Tanzi

Tel. 080 5288420 – Cell. 391 1870177

E-mail: alext.don@libero.it

Prossimi eventi