Arcivescovo

S.E. Francesco

Cacucci

IN AGENDA

L’Uomo dei Dolori

Comitato Settimana Santa - Palese

Mostra “L’Uomo dei Dolori”

2-5 aprile 2019

Chiesa Parrocchiale San Michele Arcangelo, Bari-Palese

Orari di apertura: 9.00-13.00 e 17.00-22.00

 

Per rispondere alla richiesta di molti, il Comitato Settimana Santa di Palese ha deciso di prolungare di due giorni la Mostra "L'Uomo dei Dolori", ospitata nella Chiesa S. Michele Arcangelo.

Pertanto, la Mostra si chiuderà Domenica 7 aprile anziché il 5 aprile, come da locandina.

Gli orari di apertura previsti per sabato 6 e domenica 7 sono i seguenti:

Dalle ore 9.00 alle ore 13.00

Dalle ore 16.00 alle ore 22.00

Si tratta di un evento esclusivo, in quanto per la prima volta in assoluto, tutti e venti i Misteri che annualmente sfilano in occasione della Processione del Venerdì Santo, saranno esposti al pubblico.

L’intento, oltre alla valorizzazione della centenaria tradizione palesina legata alla Settimana Santa, è quello di offrire ai visitatori l’occasione di meditare sul grande mistero della sofferenza e del sacrificio di Cristo sulla Croce.

La Mostra sarà altresì arricchita da una serie di eventi che, sia sul piano spirituale che su quello culturale, contribuiranno a creare una maggiore consapevolezza del Mistero pasquale:

  • Lunedì 1° aprile, ore 18.00: apertura ufficiale della Mostra.
  • Martedì 2 aprile, ore 20.00: Il Maestro Gilberto Scordari introdurrà l’ascolto dello Stabat Mater di Giovanni Battista Pergolesi.
  • Mercoledì 3 aprile, ore 20.00: Il Prof. Giorgio Otranto dell’Università degli Studi di Bari terrà una conferenza dal titolo Pasqua: tra fede, cultura e religiosità popolare. Interverrà Antonello Papalia, Priore dell’Arciconfraternita del Carmine di Taranto.
  • Giovedì 4 aprile, ore 20.00: De spine s’encoroni, dramma sulla Passione di Cristo con testi di Jacopone da Todi e Romano il Melode. Attualizzazione e regia a cura di Piero Robles, con la partecipazione della Corale Polifonica Mi-cha-el di Palese.
  • Venerdì 5 aprile, ore 19.00: Concelebrazione eucaristica presieduta dall’Arcivescovo di Taranto, S.E. Mons. Filippo Santoro. A seguire, a cura del Complesso Bandistico Nino Rota di Palese, si svolgerà un concerto con esecuzione di celebri marce funebri del repertorio ruvese, tarantino, molfettese, bitontino e palesino, con la direzione dei Maestri G. Demichele, G. Sibilano, G. Gregucci, P. Turturro, V. De Santis. Tale evento chiuderà ufficialmente la Mostra.

Prossimi eventi