Arcivescovo

S.E. Francesco

Cacucci

IN AGENDA

Storia

La Concattedrale (fine XI - inizi XII sec.), è ritenuta l’esempio più completo del romanico-pugliese. Le datazioni dell’altare basilicale (1222) e dell’ambone (1229), fanno ipotizzare una costruzione in tempi diversi. Alcuni ritengono che sia stata consacrata il 5 maggio 1200 dal vescovo Tipaldo. La chiesa è a tre navate con matronei, altare basilicale, ambone, e fonte battesimale costituito da una grande vasca monolitica su pietra gigliata. Importante, anche dal punto di vista storico-artistico, è la cripta situata sotto il presbiterio. Numerosi gli affreschi, anche se il tempo ne ha distrutti parecchi. Ab immemorabili fu eretta come vicaria parrocchiale; dal 1949 fu affidata giuridicamente alla persona del parroco pro tempore.

Prossimi eventi