Arcivescovo

S.E. Giuseppe

Satriano

IN AGENDA

Il Papa chiuderà al Colosseo la preghiera per la pace organizzata da Sant'Egidio

Il direttore della Sala Stampa vaticana Matteo Bruni conferma che Francesco sarà il 25 ottobre con rappresentanti delle religioni mondiali all’atto finale dell’annuale appuntamento promosso dalla Comunità nello Spirito di Assisi

È alla presenza del Papa, e altri rappresentanti delle religioni mondiali, che si chiuderà, il 25 ottobre, al Colosseo, l’incontro internazionale organizzato dalla Comunità di Sant’Egidio “Il grido della pace. Religioni e culture in dialogo”, a Roma dal 23 al 25 ottobre. A darne notizia è stato il direttore della Sala Stampa vaticana Matteo Bruni.

Lo Spirito di Assisi

L’evento, presentato oggi presso Palazzo Pio, sede della nostra emittente, è il 36.mo promosso dalla Comunità nello “Spirito di Assisi”, dopo la giornata voluta da San Giovanni Paolo II nel 1986. Per tre giorni, leader religioni, intellettuali, uomini di cultura e politica, si incontreranno per confrontarsi sui grandi temi dell’attualità funestata dalla guerra che causa vittime e distruzione.

I cristiani nel Colosseo

"Vogliamo liberarci dalla prigionia della guerra. E faremo sentire il nostro grido di pace - ha detto il presidente di Sant'Egidio, Marco Impagliazzo, presentando in conferenza stampa l’appuntamento – una pace soffocata non solo in Ucraina ma in tante parti del mondo". Per la prima volta, ha spiegato poi Impagliazzo, “i cristiani pregheranno dentro al Colosseo con Francesco”. Impagliazzo ha anche informato che i mondi religiosi sia di Russia che Ucraina sono stati invitati a prendere parte alla preghiera.

© www.vaticannews.va, martedì 11 ottobre 2022

Prossimi eventi
  • Cenacolo UAC 24/04/2024 10:30
    (Europe/Rome) — Parrocchia Gesù di Nazareth - Bari