Arcivescovo

S.E. Francesco

Cacucci

IN AGENDA

Indice degli articoli

Censis: “Italiani incattiviti e preda di una sorta di sovranismo psichico”

Lo “sfiorire della ripresa” e l'“atteso cambiamento miracoloso” che non c'è stato. Sono queste due “delusioni cocenti” ad aver “incattivito” gli italiani” che si erano resi disponibili “a compiere un salto rischioso e dall'esito incerto, un funambolico camminare sul ciglio di un fossato che mai prima d'ora si era visto così vicino” proprio perché “la scommessa era poi quella di spiccare il volo”. E questo anche a costo di “forzare gli equilibri politico-istituzionali e spezzare la continuità nella gestione delle finanze pubbliche”, “quasi un ricerca programmatica del trauma, nel silenzio arrendevole delle élite”. Ma il volo poi non c'è stato e il “rancore”, tratto dominante nell'analisi degli anni precedenti, è divenuto “cattiveria”. E' il 52° Rapporto Censis sulla situazione sociale del Paese, presentato oggi a Roma, a tracciare questa severa diagnosi

Diritti umani: rapporto Amnesty, “l’attivismo delle donne nel mondo. In Italia gestione repressiva del fenomeno migratorio”

In Europa - secondo il rapporto Amnesty 2018 - l’anno è stato caratterizzato “dall’aumento dell’intolleranza, dell’odio e della discriminazione, in un contesto di progressivo restringimento degli spazi di libertà per la società civile”. Richiedenti asilo, rifugiati e migranti sono stati “respinti o abbandonati nello squallore mentre gli atti di solidarietà sono stati criminalizzati”

Il Papa: diritti umani al centro, anche andando controcorrente

Papa Francesco, in un messaggio alla Conferenza internazionale su “I diritti umani nel mondo contemporaneo: conquiste, omissioni, negazioni” promossa dal Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale e dalla Pontificia Università Gregoriana, in occasione del 70° anniversario della Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo, rivolge un appello ai governanti, perché li pongano al centro “anche quando ciò significa andare controcorrente”

Le Natività di tutto il mondo in Vaticano

Per la prima volta dopo 43 anni, la mostra “100 Presepi” lascia piazza del Popolo e si trasferisce in Vaticano, sotto la responsabilità del Pontificio Consiglio per la promozione della nuova evangelizzazione. Da oggi fino al 13 gennaio è possibile visitarla gratuitamente, nella sala san Pio IX in via della Conciliazione

Papa Francesco: tutti hanno diritto a essere felici

Il 10 dicembre 1948, l'Assemblea generale dell'Onu adottava la Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo. In questa occasione, riproponiamo alcune riflessioni di Papa Francesco sul tema dei diritti umani

I martiri d'Algeria: 19 storie di amore incondizionato ad una terra musulmana

19 religiosi e religiose, di 8 diverse congregazioni, domani Beati per essere voluti rimanere in Algeria al fianco della gente negli anni bui del terrorismo. Integrati fra i musulmani, hanno testimoniato l’amore universale di Cristo. A presiedere la celebrazione a Orano, nel Santuario di Notre-Dame di Santa Cruz, il card Angelo Becciu, prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi e inviato speciale del Papa

Padre Cantalamessa: Dio è in mezzo a noi, non cerchiamo gli extraterrestri

Il predicatore della Casa Pontificia tiene la prima predica di Avvento, presso la Cappella Redemptoris Mater del Palazzo Apostolico. Il tema che fa da sfondo alle riflessioni verso il Natale, alla presenza di Papa Francesco, è il versetto del Salmo: “L’anima mia ha sete del Dio vivente” (Sal 42, 2)

L'odio on line? Si può combattere

«Servono responsabilizzazione e media education», dice il ricercatore Stefano Pasta, che nel libro Razzismi 2.0 analizza e cataloga i diversi tipi di odio

Sant'Ambrogio, il brillante politico non ancora battezzato acclamato vescovo dal popolo

Anche se è morto il 4 aprile 397, sant’Ambrogio viene festeggiato il 7 dicembre perché in questo giorno nell’anno 374 inizia la sua carriera episcopale a Milano pur essendo ancora un catecumeno in attesa del battesimo, digiuno di teologia e avviato a una brillante carriera politica sulle orme del padre, prefetto romano della Gallia. Già a trent’anni, infatti, era Console di Milano, città che era allora capitale dell’Impero. «Strappato dai tribunali e dalla magistratura ed eletto all’episcopato», dirà dopo la nomina, «ho cominciato ad insegnare ciò che io stesso non avevo imparato»

Desfarges: “Testimoniare l’amore di Dio senza distinzione"

I diciannove martiri cristiani uccisi in Algeria tra il 1994 e il 1996 saranno proclamati beati sabato 8 dicembre ad Orano, presso il santuario di Notre-Dame di Santa Cruz. Papa Francesco ha nominato il cardinale Angelo Becciu, prefetto della Congregazione dei santi, suo “inviato speciale”. Monsignor Paul Desfarges, arcivescovo di Algeri: “È una grande gioia. La Chiesa, beatificando i 19 martiri, ce li ridona come modelli di testimonianza evangelica nel Paese in cui siamo”

Bari: il vero miracolo di san Nicola

Da qui partivano le crociate, oggi è una città dal cuore ecumenico. Le guide che accompagnano turisti e pellegrini sempre più numerosi vengono a rendere omaggio a San Nicola. A cui sono dedicate la Basilica cattolica e una chiesa di culto ortodosso russo

San Nicola Santo Ecumenico

San Nicola è il santo che ha goduto nella vita della Chiesa il culto più esteso, dopo quello della Beata Vergine Maria. Uomo della carità si distinse per la sua generosità verso i poveri e i bisognosi

«Non si può pregare davvero se c'è orgoglio e cuore freddo»

In un aula Paolo VI colma di fedeli (circa 7 mila in tutto) papa Francesco ha aperto un ciclo di catechesi dedicato alla preghiera di Gesù. In questo tempo di Avvento, ha esortato Jorge Mario Bergoglio, come i discepoli è bene chiedere la grazia: “Signore, insegnami a pregare”

In Italia una rete di 178 empori solidali contro le povertà. Altri 20 apriranno a breve

La prima mappatura di questa forma avanzata di assistenza viene presentata oggi a Roma, ed è contenuta nel 1° rapporto di Caritas italiana e CSVnet, l’associazione dei centri di servizio per il volontariato. Nel 2017 sono state aiutate 105.000 persone e 30.000 famiglie. Dal 1997 a metà 2018 oltre 99.000 famiglie e 325 mila persone, di cui il 44% straniere. Il 27,4% (di cui un quinto neonati) ha meno di 15 anni

Prossimi eventi