Arcivescovo

S.E. Francesco

Cacucci

IN AGENDA

Indice degli articoli

Scontri a Gaza. Custode Patton: “Sostenere la soluzione Due popoli, Due Stati. Cristiani siano semi di speranza”

A poche ore dalla veglia di preghiera per la pace che si svolgerà nel pomeriggio a Gerusalemme, il custode di Terra Santa, padre Francesco Patton, fa al Sir il punto della situazione dopo le violenze delle ultime settimane a Gaza e nei Territori palestinesi. "Continuiamo a credere nella soluzione 'Due Popoli, Due Stati", la vicinanza alla comunità ecclesiale gazawa e un appello ai cristiani di Terra Santa a "resistere alla tentazione di cercare scorciatoie violente per risolvere i problemi" e ad essere "semi di speranza e di dialogo". L'invito ai pellegrini di venire in Terra Santa

Vademecum contro racket e usura: bloccarli subito, appena si manifestano

Il monitoraggio dei comitati e delle associazioni antiusura, delle parrocchie e delle organizzazioni laiche, permette di cogliere la presenza di prestiti illegali a tassi insostenibili, sostenuti da minacce. O di racket sulle attività commerciali, cioè pagamenti di "pizzi" per la indesiderata protezione che diventa pian piano sudditanza fino al prestito che mai potrà chiudersi

Gioco d’azzardo: aumenta tra gli adulti. Capitanucci (And), “offerta indiscriminata mette a contatto chiunque con questa attività rischiosa per la salute”

Secondo l'indagine, crescono i giocatori d’azzardo nella popolazione adulta (15-64 anni) mentre diminuiscono in quella studentesca (15-19 anni). Nel corso del 2017 hanno giocato almeno una volta oltre 17 milioni di italiani (42,8%), contro i 10 milioni del 2014 (27,9%), e tra questi oltre un milione di studenti (36.9%), in calo rispetto agli 1,4 milioni (47,1%) di otto anni prima

Papa agli ambasciatori: accogliere e tutelare i migranti

Pace, riconciliazione, accoglienza dei migranti: i temi cardine del discorso pronunciato dal Papa ai nuovi ambasciatori presso la Santa Sede, ricevuti in Sala Clementina in occasione della presentazione delle Lettere credenziali. Il monito: lavorate per il bene con decisioni caratterizzate da compassione, lungimiranza e coraggio

«Ecco come difendersi dal lato oscuro dei social networks»

Nel volume "L’informazione che vorrei" il professore Ruben Razzante analizza le sfide della Rete anche alla luce degli scandali recenti: «Il caso Cambridge Analytica insegna che i social presentano tante zone d’ombra difficili da esplorare, ed è la riprova della facilità con la quale i dati degli utenti possono diventare oggetto di massicce azioni di profilazione manipolando il consenso popolare»

Papa Francesco: "L'uso della violenza non porta mai alla pace"

“Sono molto preoccupato e addolorato per l’acuirsi delle tensioni in Terra Santa e in Medio Oriente, e per la spirale di violenza che allontana sempre più dalla via della pace, del dialogo e dei negoziati”. Lo ha detto il Papa, prima dei saluti ai fedeli di lingua italiana che come di consueto concludono l’appuntamento del mercoledì in piazza San Pietro con i fedeli

Pizzaballa (Patriarcato): "Condanna di ogni forma di violenza"

“Condanna di ogni forma di violenza, ogni uso cinico di vite umane e di violenza sproporzionata”, una veglia di preghiera per la pace e una giornata di digiuno: così il Patriarcato Latino di Gerusalemmme risponde alla “ennesima esplosione di odio e violenza, che sta insanguinando ancora una volta la Terra Santa”. In una nota, giunta poco fa al Sir, mons. Pierbattista Pizzaballa, Amministratore apostolico del Patriarcato Latino, scrive: “La vita di tanti giovani ancora una volta è stata spenta e centinaia di famiglie piangono sui loro cari, morti o feriti”

"Forse ci siamo chiusi in noi stessi e nel nostro mondo parrocchiale"

Da un "non popolo" al popolo dell'Esodo. È questa la direzione indicata dal Papa alla sua diocesi, esortata a San Giovanni in Laterano ad "ascoltare il grido del popolo" per guarire le proprie "malattie spirituali" attraverso una conversione pastorale che non abbia paura di "lasciarci mangiare dalla realtà". Duemila i presenti, tra l'interno e l'esterno della basilica

Comunicazioni sociali: ritrovare la potenza evocativa della parola

Essere responsabili di quanto si fa dentro e fuori la Rete significa assumersi le conseguenze degli spazi in cui viviamo e diventarne parte, cittadini e cittadine. Mettersi in gioco impegna, ma ritrovare la potenza evocativa della parola ci fa riscoprire la relazione dei volti e il significato dei vissuti e delle azioni. Sia che siamo adulti, sia che siamo ragazzi, bambini. Provare per credere, giorno dopo giorno. Pole pole, come dice un detto africano… piano piano, a piccoli passi

Francesco ai giovani: non lasciatevi zittire, costruite ponti

Il Papa ai giovani che oggi hanno partecipato alla Veglia mariana internazionale presso il nuovo Santuario di San Gabriele dell'Addolorata: "Non innalzate muri, costruite ponti! Unite le sponde degli oceani che vi separano con l'entusiasmo, la determinazione e l'amore di cui siete capaci"

Comunicazioni sociali: responsabilità singola e collettiva nel contrastare le fake news

La conclusione del messaggi contiene così un’apertura al giornalismo di pace, inteso non come un approccio buonista e ipocrita ai fatti drammatici quanto piuttosto come la professione di un impegno prezioso nella ricerca e nel racconto delle cause che realmente sono al fondamento dei conflitti, come l’assunzione di una grande responsabilità nella comprensione delle dinamiche che innescano e alimentano l’ostilità senza cui sarebbe impensabile immaginarne e prefigurarne il superamento

Prossimi eventi