Arcidiocesi di Bari-Bitonto

Gesù di Nazareth

parrocchia in Bari

Storia

La realizzazione di insediamenti edilizi ad alta intensità abitativa nella zona di S. Girolamo - Fesca indusse l’Arcivescovo Magrassi, nel dicembre 1992, a provvedere alle esigenze spirituali della popolazione. Fu, perciò, chiesta l'assegnazione di un suolo per la costruzione delle nuove strutture parrocchiali all'Amministrazione del Comune di Bari che, l’8 aprile 1999, assegnò un suolo di 3.053 mq. L’ Arcivescovo Cacucci stipulò la relativa convenzione con il Comune di Bari il 16 gennaio 2001. A seguito del nulla-osta dal Ministro Provinciale dei Cappuccini di Puglia del 26 aprile 2001, l’Arcivescovo affidò la direzione della erigenda parrocchia e della costruzione della nuova chiesa a Fr. Nunzio Savino Del Mastro, che aveva già seguito tutte le pratiche precedenti. L’Arcivescovo e il Consiglio Presbiterale Diocesano, nelle sedute del 22 febbraio e 3 giugno 2002, accolsero la proposta di dedicare la nuova Parrocchia a Gesù di Nazareth.

 

Dalla Diocesi

Notizie

Eventi