Arcivescovo

S.E. Giuseppe

Satriano

IN AGENDA

Camminando insieme … nel segno della Croce

Indicazioni e proposte per la Veglia Missionaria Diocesana

Iniziando oggi il cammino del Mese Missionario, il Centro Missionario Diocesano condivide con tutti voi alcune indicazioni ed una proposta per la veglia missionaria diocesana con cui vorremmo caratterizzare questo appuntamento, affinché non sia solo un momento chiuso in un giorno (o nel solo contesto del mese), ma possa diventare occasione per iniziare un cammino di comunione e missione concreto, nello stile della sinodalità (a cui siamo chiamati come Chiesa universale).

La Veglia Missionaria Diocesana si terrà sabato 23 ottobre (vigilia della Giornata Missionaria Mondiale), alle ore 20.00, nella Cattedrale di Bari e sarà presieduta dal nostro Arcivescovo, Mons. Giuseppe Satriano.

La Fondazione Missio, nello schema proposto per la veglia di quest’anno, ha suggerito di far preparare alle comunità partecipanti una croce, con alcune caratteristiche particolari, che verrà benedetta insieme a quelle dei missionari in partenza al momento del mandato.

A partire dal suggerimento di Missio, abbiamo pensato di far diventare questa proposta l’inizio di un cammino insieme nel segno della croce (nello stile delle missioni popolari) per le nostre comunità … in questo modo:

  • ogni comunità parrocchiale che parteciperà alla veglia, realizzerà (in queste settimane) una croce, che porti il nome della parrocchia (possibilmente sul retro) e la frase “Testimoni e profeti, missionari di speranza”; la croce sarà portata alla veglia.
  • la croce potrà essere realizzata con lo stile (per es., latina o greca) e il materiale (legno, pvc o altro) che si ritiene più opportuno e secondo queste indicazioni:
  • Misure: min 50 cm, max 1,5 mt;
  • al momento del mandato missionario, ogni parrocchia partecipante sarà "gemellata" con un'altra comunità parrocchiale presente (con la quale scambierà il segno della croce realizzato);
  • In forza di questo gemellaggio, le comunità saranno chiamate (secondo le proprie possibilità)…:
  • … a custodire la croce ricevuta dalla comunità gemellata, avendo cura che sia un segno visibile nella propria chiesa parrocchiale (o nel suo territorio);
  • … a pensare momenti di conoscenza e di condivisione fra le comunità durante l'anno pastorale;
  • … ad individuare un progetto missionario da realizzare/sostenere insieme, nel territorio delle parrocchie oppure ad gentes;
  • A motivo della necessità di preparare nel modo migliore questo momento e della capienza ancora soggetta alle limitazioni di accesso nelle chiese, chiediamo alle parrocchie di darci conferma (possibilmente entro e non oltre il 17 ottobre) della propria presenza alla veglia diocesana.

In base alle adesioni potremo indicarvi anche il numero massimo di partecipanti possibile per ogni comunità.

Un’ultima indicazione: ci è stata data comunicazione da Missio Italia della cessazione dell’attività dell’Opera Apostolica, che tradizionalmente provvedeva alla raccolta (per lo più in occasione delle giornate missionarie mondiali) di materiale liturgico (vasi sacri, paramenti, ecc.) e alla sua distribuzione ai missionari che ne facessero richiesta.

A motivo di questa novità, in occasione della veglia diocesana (e comunque d’ora in poi) non ci sarà più la raccolta del materiale liturgico offerto dalle comunità.

Potrete comunque rivolgervi al Centro Missionario Diocesano per avere indicazioni (dateci da Missio Italia) per continuare a sostenere le missioni più bisognose attraverso le Pontificie Opere Missionarie.

 

In attesa di incontrarci, buon cammino e un saluto fraterno.

 

Bari, 1 Ottobre 2021, Memoria di Santa Teresa di Gesù Bambino (patrona delle Missioni)

 

Don Alessandro e lo Staff del CMD

Prossimi eventi