Arcivescovo

S.E. Giuseppe

Satriano

IN AGENDA

Emergenza Balcani - Quaresima di Carità

Arcidiocesi di Bari-Bitonto
Ufficio Ecumenismo e Dialogo Interreligioso
Ufficio Migrantes
Caritas Bari-Bitonto
 
Emergenza Balcani

 

A un anno dall'incontro di riflessione e spiritualità “Mediterraneo frontiera di pace”, non possiamo restare indifferenti alla catastrofe umanitaria per i migranti in Bosnia e Erzegovina e lungo la rotta balcanica. La nostra diocesi offre due segni-iniziative concrete:

 

  • Quaresima di Carità

In sintonia col cammino annuale di tutta la Diocesi ci permettiamo di indicare alcune proposte che potranno essere integrate dai percorsi delle Comunità parrocchiali. Auspichiamo, innanzitutto, che la Caritas parrocchiale, di concerto con il Consiglio pastorale e tenendo conto delle attenzioni liturgiche e catechetiche, possa vivere un momento di riflessione su come “tradurre” sul territorio, meglio ancora se in una dimensione inter-parrocchiale, la proposta pastorale diocesana in gesti concreti di carità.

EMERGENZA UMANITARIA ROTTA BALCANICA


• La Caritas diocesana sta attenzionando quanto sta accadendo ai migranti in questi giorni sulla Rotta Balcanica. Fratelli e sorelle che nel migliore dei casi sono all’interno di campi di accoglienza sferzati dalla neve. Vi chiediamo di continuare ad informavi e creare momenti di sensibilizzazione per le vostre comunità parrocchiali attingendo anche al materiale informativo presente sul sito della Caritas diocesana.

Ecco alcuni link:
https://www.facebook.com/plugins/video.php?height=314&href=https%3A%2F%2Fw
ww.facebook.com%2Ftg3rai%2Fvideos%2F862420651212257%2F&show_text=false&
width=560

https://www.avvenire.it/attualita/pagine/lorrore-alle-porte-delleuropa

https://www.avvenire.it/attualita/pagine/reportage-lipa-migranti-bosnia-scavo

https://www.radicifuture.it/old/www.radicifuturemagazine.it/articoli/inchieste/12903524/Migranti-si-riapre-la-rotta-balcanica.html

https://www.internazionale.it/reportage/annalisa-camilli/2021/01/12/bosnia-croazia-lipa-neve-migranti

 

• Proporre una riflessione a partire dal Messaggio del Santo Padre per la Quaresima 2021;

• Almeno un appuntamento di preghiera con la Via Crucis sia fatto in un luogo significativo del territorio che aiuti a interrogarsi sulla povertà educativa o su una particolare marginalità magari poco conosciuta;

• Valutare l’opportunità di attivare o potenziare un servizio di doposcuola a distanza, se non è possibile farlo in presenza, per i ragazzi provenienti dalle famiglie più bisognose del territorio;

• Non trascurare di invitare le persone più bisognose alle diverse celebrazioni specie al Triduo pasquale;

Quaresima di Carità I domenica di Quaresima

Quest’anno celebreremo la “Quaresima di Carità” in tutta la diocesi la prima domenica di Quaresima (21 febbraio 2021). Pur immaginando le tante necessità parrocchiali, vi chiediamo di non trascurare questa forma di partecipazione e di comunione che permette di provvedere, secondo l’indicazione di Padre Arcivescovo, a sostenere i progetti di Caritas Italiana attivati sulla rotta Balcanica.

Si raccomanda di poter far giungere quanto raccolto entro il 25 febbraio (per poter far arrivare a Caritas italiana quanto prima il nostro sostegno):

– in Curia presso l’Economato diocesano;

– tramite bonifico: IBAN IT40Z0311104007 00000000 7986 Arcidiocesi Bari-Bitonto/Caritas diocesana – Causale: Quaresima di Carità 2021;

– tramite ccp: 000011938701 Arcidiocesi Bari-Bitonto/Caritas diocesana – Causale: Quaresima di Carità 2021.

Vi chiediamo di raccontarci le diverse iniziative realizzate, anche con testi brevi, scrivendo a orp@caritasbaribitonto.it.

Cogliamo l’occasione per esprimere profonda gratitudine per il servizio svolto in questo periodo complesso dai centri di ascolto parrocchiali e dalle quindici mense presenti sul territorio diocesano.

 

  • Preghiera

Martedì 23 febbraio, Ore 19.30, Basilica San Nicola: "Cristiani insieme per i Balcani" , Incontro ecumenico di preghiera con l’Arcivescovo