Arcivescovo

S.E. Francesco

Cacucci

IN AGENDA

«Con Tv2000 al centro c’è la qualità»

Teatro inedito, grande cinema, docu-reality sulla famiglia e sui monasteri, biografie illustri, arte e musica. Da domani Tv2000 (canale 28 digitale terrestre, 801 Sky e in streaming su www.tv2000.it) rafforza il suo palinsesto con una programmazione ricca e di alta qualità, ma familiare e fruibile dal grande pubblico.

«Non c’è nessun impedimento per cui una tv che propone bellezza e temi forti non possa dare anche godimento», spiega il direttore della rete ed ex direttore di «Avvenire» Dino Boffo, sottolineando come tale sforzo produttivo arrivi proprio in un momento di crisi globale. «In un momento in cui anche noi dobbiamo fare sacrifici, abbiamo deciso di provare ad innovare per non lasciare solo il pubblico – aggiunge Boffo – . Stiamo definendo il profilo di questa rete e individuando i nostri interlocutori: vogliamo parlare al Paese reale, ad un pubblico che spesso si sente negletto. Si tratta di persone normali, anche molte persone sole, che in televisione non trovano nulla che le rappresenti. Noi offriremo loro una compagnia autentica, piacevole e intelligente».

La giornata di Tv2000, già da quest’estate ha cominciato a delineare una nuova fisionomia attraverso il maxicontenitore Nel cuore dei giorni, ideato da Paolo Taggi: un totale di 4 ore al giorno di racconti e approfondimenti su temi quotidiani «dove andiamo al cuore dei fatti di cronaca e di tante storie italiane che vogliamo valorizzare – spiega il direttore Boffo –. Una tv calda, rassicurante, positiva, gentile, curiosa, un po’ colta ed anche ironica». Il 24 ottobre, quindi, all’interno dei cosiddetto "daytime" verrà lanciato un programma dedicato alla famiglia dal titolo Romanzo familiare, che andrà in onda all’ora di pranzo. «Sarà una "real tv" mescolata al talk per raccontare la vita vera degli italiani, come affrontano le problematiche comuni legate ai figli, al matrimonio, al lavoro, alla pensione», spiega Boffo.

Il palinsesto serale, invece, verrà rivoluzionato a partire da domani. «Noi non intendiamo competere sul terreno degli altri, che sanno fare bene la loro tv, che usano format internazionali che poi però restano "altri" rispetto alla nostra cultura – sottolinea il direttore di Tv2000 –. Quindi intendiamo dividere le prime e seconde serate della settimana per grandi generi: teatro, cinema, libri, arte e musica, piazze e chiese del popolo, vite alla ricerca di Dio e lo sguardo dei vescovi sulle loro città».

Si inizia il lunedì proponendo in prima serata la consolidata rubrica Retroscena di Michele Sciancalepore, che racconta il dietro le quinte degli spettacoli di maggiore successo (domani protagonista  Mercuzio non vuole morire della compagnia della Fortezza), cui seguirà la messa in onda di un’opera teatrale ripresa appositamente dalle telecamere di Tv2000 nei circuiti più interessanti, fra i quali i Teatri del Sacro e Torino Spiritualità. Da qui arriva la pièce di apertura, Big Bang di e con Lucilla Giagnoni.

Il martedì tocca al cinema: in prima serata Effetto notte di Fabio Falzone (martedì prossimo ospiti l’attrice Anna Foglietta e lo sceneggiatore Enrico Vanzina), cui seguirà un film di grande contenuto (al via con Festa di laurea di Pupi Avati).

Il mercoledì, invece, prima serata dedicata alla cultura con La compagnia del libro con Saverio Simonelli, seguita da uno sceneggiato ispirato a un’opera letteraria (il 5 ottobre Guerra e pace con Alessio Boni).

Giovedì, una serata dedicata all’arte e alla musica. Si inizia con una serie di concerti di Bernstein introdotti dal direttore dell’Opera di Roma Roman Vlad. In seconda serata, gli speciali su Le chiese di Roma a cura di Antonio Paolucci, direttore dei Musei Vaticani.

Il venerdì è il momento delle nuove serie dedicate alle Feste storiche italiane e ai Luoghi della devozione popolare firmate da Pupi Avati (il 6 ottobre protagonista il Santuario della Beata Vergine di S. Luca - Bologna).

Grandi novità anche per il weekend. Il sabato Serata alla ricerca di Dio racconterà attraverso la fiction, i film, il teatro le vite dei grandi santi. Si inizia sabato 8 ottobre con la fiction Chiara e Francesco con Ettore Bassi. A seguire, nella seconda serata del sabato, le 12 puntate di Un’altra vita dove le telecamere di Tv2000 seguiranno alcuni italiani che per qualche giorno vivono l’esperienza del ritiro in un monastero «per ricaricare le batterie». A concludere il sabato di Tv2000, il consueto appuntamento con La domenica con Benedetto XVI: le parole del Papa introducono la liturgia domenicale fra musica, arte e meditazioni.

Infine la domenica sera arriva la nuova serie di Un vescovo, una città dove i presuli vengono intervistati da un illustre concittadino: domenica 9 ottobre il vescovo di Verona monsignor Giuseppe Zenti sarà intervistato da Gigliola Cinquetti.

Boffo, inoltre, sta anche pensando di tornare in video per rispondere alle tante lettere che riceve: «È un compito impegnativo, per un direttore, ma il dialogo diretto coi nostri telespettatori si è rivelato una vera risorsa».

Angela Calvini
 
© Avvenire, 3 ottobre 2011
Prossimi eventi