Arcivescovo

S.E. Giuseppe

Satriano

IN AGENDA

«Alzati! Ti ho costituito testimone di quel che hai visto!»

Giornata Diocesana della Gioventù, sabato 20 novembre 2021, Atrio del Seminario Arcivescovile di Bari, ore 16.00-20.00

«Alzati! Ti ho costituito testimone di quel che hai visto!», è questo il tema scelto da Papa Francesco per la 36esima Giornata Mondiale della Gioventù, che si celebra in ogni diocesi nella festa di Cristo Re.

Sono le parole riferite a Paolo raccontate nel libro degli Atti degli Apostoli. I giovani della diocesi di Bari-Bitonto si ritroveranno sabato 20 novembre nel seminario arcivescovile per celebrare con un incontro-festa la giornata della gioventù. Sarà l'occasione per ritrovarsi insieme e iniziare un nuovo anno pastorale all'insegna del cammino sinodale, riconoscendo l'importanza della testimonianza del Vangelo e della pienezza della vita dei giovani.

Guidati dall'arcivescovo Giuseppe e accompagnati dalla testimonianza di vita di don Maurizio Patriciello, parroco al Parco Verde di Caivano, i giovani si metteranno in ascolto di esperienze che segnano attraverso la speranza un nuovo modo di stare al mondo, quello dei discepoli di Gesù.

Significative saranno anche tre testimonianze di giovani che hanno vissuto con passione e impegno nel quotidiano la chiamata a essere per gli altri, a vivere la sobrietà, a inseguire la passione per la creatività e la bellezza. Sollecitati dall’invito di Papa Francesco, che invita i giovani ad Alzarsi, a porsi in difesa della giustizia sociale, a farsi testimoni di uno sguardo che riempie gli occhi della luce di chi ha scoperto la speranza, ad annunciare che si può risorgere dall’Amore.

Ci sarà anche un momento di festa e di condivisione e il tutto culminerà nella adorazione della croce, la preghiera che ci fa sentire la presenza di Gesù Re e Signore della storia che con il suo amore infinito si è donato fino alla fine e dona a noi la forza e il sostegno per essere capaci di amare e testimoniare la gioia. Questa celebrazione della Giornata della Gioventù segna il passo per un protagonismo dei giovani nella Chiesa. Giovani che si mettono in dialogo con la storia, in ascolto della Parola che salva, che pongono domande al futuro e chiedono di essere accompagnati per diventare adulti nella fede, uomini e donne di comunione, profeti di speranza, artefici di pace e di giustizia. Il Vangelo è per loro il cammino che traccia sentieri e apre cantieri per la costruzione di un mondo e di un uomo nuovo. Così i giovani animati dalla testimonianza della fede riconoscono l'importanza di incarnare nella vita quotidiana il messaggio di Gesù. Questa Giornata della Gioventù sarà l'inizio di un percorso che ci vedrà in cammino per attraversare con fiducia gli ambiti e gli ambienti della vita e rinnovare il tessuto della comunità ecclesiale.

 

don Michele Birardi

Direttore Diocesano Servizio per la Pastorale Giovanile

Prossimi eventi