Arcivescovo

S.E. Francesco

Cacucci

IN AGENDA

Banca Etica premia l'acquisto solidale

Banca Etica ha creato un apposito conto corrente per le esigenze dei Gruppi d'acquisto solidale. Si può contattare direttamente il banchiere ambulante della propria zona.

C'è un fenomeno, in Italia, che dà costantemente segnali di crescita, riscuotendo consensi e raccogliendo nuovi "adepti" a ogni latitudine: stiamo parlando dei Gruppi di acquisto solidale, associazioni di persone che decidono di fare la spesa insieme condividendo alcuni principi cardine che possono essere sintetizzati nel rispetto della filiera minima, cioè la riduzione dei passaggi tra il produttore iniziale e il consumatore finale; del "chilometro zero", cioè l'acquisto di prodotti che provengano da zone quanto più possibile vicine al luogo in cui si vive con un consumo improntato al rispetto della stagionalità di frutta e verdura.

E ancora, dove possibile, il sostegno all'agricoltura biologica o, in alternativa, a progetti che abbiano finalità che potremmo definire "sociali", come il reinserimento di soggetti disagiati (a ogni livello) e il lavoro su terreni confiscati alla criminalità organizzata. Anche per questo, a un certo punto, un soggetto molto sensibile a questo genere di tematiche come Banca Etica ha pensato che fosse arrivato il momento di creare e lanciare un apposito conto corrente che risponda al meglio alle esigenze dei gruppi d'acquisto solidale.

Il "Conto per i Gas" ha un costo mensile e include la carta bancomat, il servizio InBank per la gestione dell'operatività on line, un numero illimitato di operazioni di scritturazione, bonifici on line gratuiti, nessuna spesa di liquidazione interesse e agevolazioni su eventuali carte prepagate, rid attivi e modulo freccia. Ricordiamo che hanno indifferentemente accesso alla creazione del "Conto per Gas" tanto i Gruppi d'acquisto che siano regolarmente costituiti e dunque muniti di Codice fiscale quanto a quelli informali (senza Codice fiscale). I fogli informativi sono disponibili sul sito www.bancaetica.com.

E se non sono disponibili filiali di Banca Etica nella propria provincia? Nessun problema: è possibile contattare direttamente il banchiere ambulante della propria zona consultando e filtrando i risultati della ricerca direttamente attraverso questo link.  

Alberto Picci
 
© Famiglia Cristiana, 4 aprile 2012
Prossimi eventi