Arcivescovo

S.E. Francesco

Cacucci

IN AGENDA

Conclave al via il 12 marzo 115 cardinali per il nuovo Papa

L'ottava Congregazione Generale del Collegio dei Cardinali ha deciso che il Conclave per l'elezione del Papa inizierà martedì 12 marzo. Ne dà notizia la Sala stampa della Santa Sede. Al mattino, nella Basilica di S.Pietro, sarà celebrata la Messa "pro eligendo Pontifice" e nel pomeriggio l'ingresso dei cardinali nella Cappella Sistina

La Congregazione al completo

Cardinali nuovamente riuniti in Vaticano per le Congregazioni generali. Per la prima volta al completo. Alle 9.30 si sono infatti ritrovati nell'aula del Sinodo sotto la guida del decano del Sacro Collegio, Angelo Sodano, che ha aperto il settimo incontro, il primo però con tutti i 115 elettori dopo che ieri sera è giunto a Roma anche il vietnamita Jean Baptiste Pahm Minh Man, l'ultimo porporato atteso. Il secondo è iniziato alle 17 e dopo circa tre quarti d'ora è stato decisa la data di inizio del Conclave.

77 i voti necessari per eleggere il Papa

Sono 77 i voti necessari per eleggere il successore di Benedetto XVI al soglio di Pietro. Lo ha ricordato Padre Federico Lombardi spiegando che anche per quella ragione si provvede al sorteggio delle stanze per i cardinali elettori che alloggeranno a Santa Marta nel periodo del Conclave. "Non è ancora stata scelta la data del sorteggio lo decideranno lo congregazioni - ha spiegato Lombardi- Il sorteggio avviene per dare la certezza che non si seguano corsie preferenziali. Così è chiaro che nessun cardinale ha scelto il suo vicino".

Gli interventi

A tutt'oggi sono oltre 100 gli interventi dei cardinali che si sono susseguiti da quando sono iniziate le Congregazioni.

L'assenza di due cardinali

Il collegio cardinalizio riunito in pre Conclave ha accettato i motivi che hanno determinato l'assenza dei due cardinali. Si tratta del cardinale di Giacarta e del cardinale scozzese Keith ÒBrien che ha ammesso le sue colpe riconoscendo le accuse di "comportamenti inappropriati" verso tre sacerdoti e un ex sacerdote.

Adotta un cardinale

Un sito ha promosso l'adozione, nella preghiera, dei cardinali ('adopt a cardinal') e "risulta che già 364.000 partecipano a questo movimento di preghiera" attraverso il sito che assegna un cardinale per cui pregare. Lo ha detto il direttore della sala stampa vaticana, Padre Federico Lombardi, nel briefing con i giornalisti.

© Avvenire, 8 marzo 2013

Prossimi eventi