Arcivescovo

S.E. Francesco

Cacucci

IN AGENDA

Famiglie a Milano, il giorno del Papa. Benvenuto Benedetto!

Milano e i partecipanti al VII Incontro mondiale delle famiglie sono pronti ad accogliere questo pomeriggio papa Ratzinger, che arriverà alle 17 all’aeroporto di Milano Linate.

Di qui, in auto, il Pontefice raggiungerà subito piazza Duomo, dove alle 17.30 rivolgerà il suo primo saluto alla cittadinanza. Due ore più tardi, alle 19.30, Benedetto XVI raggiungerà il Teatro alla Scala, dove il maestro Daniel Barenboim dirigerà in suo onore l’esecuzione della Nona Sinfonia di Beethoven (uno dei brani e degli autori di musica classica favoriti del "musicista" Joseph Ratzinger). Sarà, come sottolineato dall’organizzazione, «un’occasione culturale per raccontare il mondo e le famiglie, per ridire in musica i temi del VII Incontro mondiale delle famiglie». Lo stesso cardinale Angelo Scola, arcivescovo di Milano, ha infatti spiegato come «la musica è forse uno degli elementi maggiormente presenti nella realtà della festa: non c’è vera festa senza musica, senza che uomini e donne siano afferrati da melodie e canti in grado di esprimere le loro gioie e malinconie, le loro attese e tristezze». Al termine del concerto il Pontefice rivolgerà un saluto ai presenti, per poi rientrare in Arcivescovado, dove trascorrerà la notte.
La grande diocesi ambrosiana corona oggi mesi di preparazione e di attesa, un percorso animato da un’infinità di appuntamenti organizzati per sintonizzarsi sui temi dell’Incontro mondiale e accogliere adeguatamente oggi Benedetto XVI. Un abbraccio, questo, particolarmente atteso dai milanesi, il cui ultimo appuntamento con un Papa risale al 1984 con Giovanni Paolo II pellegrino a Milano per il centenario di san Carlo Borromeo (papa Wojtyla aveva visitato Milano anche l’anno precedente in occasione del Congresso eucaristico nazionale, incontrando decine di migliaia di giovani in un memorabile pomeriggio all’autodromo di Monza). Le parrocchie che si affacciano sul percorso del Papa da Linate a piazza Duomo hanno preparato coreografie colorate per circondare subito con un clima di festa Benedetto XVI. Uno spettacolo destinato a ripetersi in tutti gli spostamenti del Papa in questi tre giorni ambrosiani. Milano è pronta a stupire.

TV2000 E RAI, TUTTE LE DIRETTE
Tv2000 porterà gli spettatori «dentro» l’avvenimento seguendo in diretta, e in modo ravvicinato, tutti gli appuntamenti con il Papa. A cominciare dal suo arrivo a Milano con il saluto in piazza Duomo (dalle 17, anche su Rai1). Le telecamere entreranno quindi alla Scala alle 19.35 (anche su Rai3) per far partecipare al concerto in onore di Benedetto XVI. Domani il primo collegamento di Tv2000 sarà alle 10 con il Duomo per la recita dell’ora media. Alle 11 il collegamento con lo Stadio Meazza per l’incontro del Santo Padre con i cresimandi (anche su Rai3, solo Lombardia). Rainews e Rai1 (ore 17) trasmetteranno la cerimonia in Arcivescovado con le autorità. Grande spazio sul piccolo schermo anche alla veglia con le famiglie e alla «Festa delle Testimonianze» (ore 20.35 Rai1 e Tv2000) al Parco Nord. Domenica la Messa e l’Angelus (dalle 10, anche su Rai1).

© Avvenire, 1 giugno 2012

Raccolta fondi pro-terremotati al Family 2012

 

Promossa da "Family 2012" con Caritas Ambrosiana nell'ambito della Fiera internazionale della Famiglia (ai padiglioni di Fiera Milanocity) una raccolta fondi per i terremotati dell'Emilia Romagna.

La Cei, Conferenza episcopale italiana, ha annunciato di avere stanziato 1 milione di euro proveniente dai fondi dell'otto per mille e ha indetto una colletta nazionale da tenersi in tutte le chiese domenica 10 giugno. Venerdì sera, in occasione dell'Adorazione eucaristica delle 21.30 in Duomo e contemporaneamente nelle chiese della Diocesi verrà realizzata una raccolta di fondi straordinaria. All'evento parteciperà anche monsignor Roberto Busti, vescovo di Mantova, che porterà la testimonianza della Diocesi lombarda più colpita dal terremoto emiliano.

Durante la Festa delle testimonianze di sabato sera a Bresso col Santo Padre sarà presente una famiglia terremotata. Camst, impresa che a Milano Parco Nord-Aeroporto di Bresso realizza per Family tutta la ristorazione per i pellegrini, si impegna a donare ai terremotati i pasti 'take away' che non verranno venduti nei propri punti vendita e comunque a destinare a tale causa propri prodotti, che verranno concordati in base alle necessità. Inoltre, questa mattina è partita anche l'iniziativa, realizzata dalla Coldiretti con Fondazione Milano Famiglie 2012,"Il Grana della solidarieta", che mette in vendita 3 mila pezzi di Grana Padano per aiutare le aziende agricole e i caseifici colpiti dal terremoto dei giorni scorsi.

Prossimi eventi