Arcivescovo

S.E. Francesco

Cacucci

IN AGENDA

III Meeting di formazione per Educatori

  • Tags Formazione Operatori Pastorale Giovanile
  • Quando 03/03/2017 alle 18:00 al 05/03/2017 alle 17:30 (Europe/Rome / UTC100)
  • Dove Casa per Ferie “Fondazione Benedetto XIII” - Gravina in Puglia
  • Aggiungi un evento al calendario iCal

Trovare per Credere. La Costante della Fede nelle Variabili della Vita

Gravina in Puglia, 3-5 marzo, Casa per Ferie “Fondazione Benedetto XIII”.

Il Meeting Educatori, pensato e organizzato dal Servizio per la Pastorale Giovanile dell’Arcidiocesi di Bari-Bitonto, giunto alla sua terza edizione, è un tempo di formazione e convivialità offerto a quanti svolgono il compito educativo nei gruppi di preadolescenti, adolescenti, giovani.

E’ una tappa necessaria per la crescita dell’educatore nell’acquisizione di competenze e capacità che permettono di essere a servizio della vita dei giovani con consapevolezza e senza improvvisazioni.

E’ la manifestazione dell’attenzione e della cura da parte della Chiesa Locale nei confronti degli educatori affinché si sentano espressione dell’intera comunità che educa e si pone nell’itinerario che papa Francesco ha tracciato in preparazione al Sinodo dei Vescovi del 2018 dal titolo “I giovani, la fede e il discernimento vocazionale”. Per questo, il tema del Meeting Educatori 2017 intende mettere in evidenza il rapporto vitale dei giovani con la fede.

L’esperienza della fede è la ricerca, il desiderio di un incontro tra Dio e l’uomo che valorizza, sostiene e orienta il vissuto personale e sociale verso la felicità e la realizzazione di sé.

La fede è relazione con Gesù, è restare affascinati dal suo stile, dalla sua parola; è riconoscerlo come determinante per la propria vita.

La fede è un cammino, non un punto di arrivo; vive e si forma nelle domande di senso dei giovani. Essi sono accompagnati nel processo di costruzione dell’identità, tra luci e ombre, accogliendo la fragilità e i fallimenti come momenti di ripartenza, riconoscendo e facendo esplodere tutto il bello che c’è.

La fede va espressa, comunicata, raccontata, con le diverse forme del linguaggio che rispondono al vissuto relazionale dei giovani.

 

Programma:

 

Venerdì 3 marzo

Ore 18.00: Arrivi e sistemazione.

Ore 19.00: Primo Passaggio: “Dove Abiti? La fede in Gesù, una scommessa vincente. Don Michele Falabretti, Responsabile Servizio Nazionale per la Pastorale Giovanile.

Ore 21.30: Cena.

Ore 22.30: Serata insieme: Algo-ritmi.

 

Sabato 4 marzo

Ore 8.30: Preghiera comune.

Ore 9.30: Secondo Passaggio: Identità precarie e fragili. Educare i Giovani alla fede, alla bellezza, alla adultità. Dott.ssa Chiara Scardicchio, docente di pedagogia sperimentale.

Ore 13.00: Pranzo.

Ore 15.30: Terzo Passaggio: Giovani (iper)connessi e fede. Don Marco Rondonotti, Formatore CREMIT, Università Cattolica.

Ore 20.00: Cena.

Ore 21.30: Serata in festa: Derivate alla ri-scossa.

 

Domenica 5 marzo

Ore 8.45: Quarto Passaggio: Il racconto come contesto educativo. Don Marco Rondonotti, Formatore CREMIT, Università Cattolica.

Ore 12.15: Celebrazione Eucaristica.

Ore 13.30: Pranzo.

Ore 15.30: Visita guidata alla gravina

Ore 17.30: Rientro

Prossimi eventi