Arcivescovo

S.E. Francesco

Cacucci

IN AGENDA

Magna et mirabilia

LUfficio Diocesano di Musica sacra della Diocesi di Bari-Bitonto organizza un corso di approfondimento guidato dal prof. Mario Lanaro dal titolo Magna et mirabilia nei giorni 26-27-28 giugno presso l’Istituto Diocesano per Animatori Musicali, in Viale Einaudi 2 B. Tre lezioni dalle ore 16.00 alle ore 20.00 (12 ore totali).

Il corso di approfondimento è inteso come laboratorio rivolto a direttori di cori e gruppi parrocchiali, animatori liturgici. Il repertorio studio prevede esercizi per l’orecchio e la voce, canti ad una voce e più voci, visione di video e ascolto di audio. I partecipanti formeranno un coro laboratorio, dove cantare, dirigere, suonare, ascoltare, confrontare opinioni e scelte.

Per iscriversi è necessario scaricare il modulo dal sito www.musicasacra-bari.it, compilarlo e inviarlo a parisiantonio2006@libero.it entro il 22 giugno (i posti sono limitati).

È prevista una quota di iscrizione e partecipazione di € 35,00

Per informazioni:

don Antonio Parisi: 338 4448784

don Maurizio Lieggi 347 3034739

 

_________________________________

Mario Lanaro

Divulgare la musica è il suo impegno quotidiano; continua a studiare direzione, composizione, vocalità, didattica e organo; parla di musica, ne ascolta molta; cerca, prova, si presenta in concerto, compone, inventa.

E si diverte.

Insegna da oltre trent’anni al conservatorio: a Rovigo, Trento ora al “Dall’Abaco” di Verona.

Con "Scrivi che ti canto" (promosso dalla Società del Quartetto di Vicenza) ha ideato un concorso poetico-musicale per la scuola dell’obbligo a livello nazionale (repertorio, videolezioni su web, corsi per docenti). È docente ospite in seminari per direttori e insegnanti. Collabora con molte realtà, dall’amatorialità al professionismo, creando un “Far coro” a progetto, duttile, mirato e stimolante, che coinvolge nel contempo cantori e direttori. Dirige pagine corali e orchestrali di tradizione, contemporanee e prime esecuzioni.

Nel 2002 riceve il “Castello d’Oro” (Conegliano) e nel 2006 il premio “alla coralità italiana” (Piacenza).  Ha ottenuto fin da giovane vittorie a Concorsi corali nazionali ed internazionali: Vittorio Veneto (1977) Adria (1977, 1978, 1982) Ivrea (1979), Cuneo (1981), Stresa (1985). Primi premi a concorsi di Composizione Corale: Trieste USCI (1989), Verona AGC (2002, 2004, 2008), Tours (segnalazione con pubblicazione 1985). Ha pubblicato musica corale, per organo e la liturgia (Carrara, Elledici, A Coeur Joie), per pianoforte a quattro mani (Sikorsky).

Molti suoi brani fanno parte dei repertori di vari gruppi corali. Ha partecipato al "Forum International de Musique Chorale Contemporaine" progetto "El Canto" (1999) dirigendo l'Insieme Vocale "Umberto Zeni”. Al Teatro Malibran di Venezia (2011) è andata in scena la sua opera “La fabbrica di cioccolato” (da R. Dahl). La Casa Editrice Carrara ha pubblicato (2012) un suo metodo “Esperienze corali” che sta ottenendo ottimi consensi.

Dirige grandi compagini corali ad importanti eventi: IV Convegno (Diocesi di Verona, 1987), Se in Trentino d'Estate un Castello (Castel Beseno, Fed. Cori Trentino, 1989), 32° Rassegna Internazionale Loreto (RAI Uno, 1992), Conto Cento Canto Pace (Arena di Verona, ASAC, 2015).

Prossimi eventi