Arcivescovo

S.E. Francesco

Cacucci

IN AGENDA

Noi, ponti di unità Gen Rosso Life

Si tratta di un progetto artistico-educativo per la crescita umana e spirituale dei giovani, compreso lo sviluppo della capacità al dialogo con le altre religioni cristiane. Si propone ai giovani di trasformarsi in "ponti di unità".

Il progetto utilizza la metodologia utilizzata dal Gen Rosso, basata sull'arte, un'arte vissuta, prima di tutto, come esperienza di vita, al di là del piano didattico comunque previsto dallo stesso progetto.

La "metodologia" che il Gen Rosso propone, attraverso i laboratori artistici, è gioiosa, appassionante, produttiva, tuttavia richiede impegno e serietà, come un qualsiasi lavoro ben fatto. Spinge a relazionarsi con gli altri giovani, con i tutor del Gen Rosso e con i propri docenti realizzando una micro realtà sociale basata su valori come la fraternità universale, l'integrazione tra le razze e le culture diverse, la pacifica convivenza. Si vive da subito ciò che si proclama durante lo spettacolo finale.

Il Gen Rosso ha una consolidata esperienza in tutto il mondo nel proporre valori fondamentali per la crescita umana e sociale attraverso varie attività ed espressioni artistiche. E' in grado di orientare la propria progettualità creativa in relazione ai bisogni e ai disagi di persone di tutte le età, cultura e credo religioso nei più vari contesti sociali. In particolare ha realizzato numerosi progetti educativi per gli studenti.

"Noi, ponti di unità" è un progetto educativo che combina insieme arte e istruzione e che affronta i seguenti temi:

  • l'arte in tutte le sue espressioni come agente catalizzatore di felicità
  • la fraternità come principio unificante della società umana e di vero progresso civile
  • l'orientamento alla giustizia vista come valore fondamentale della vita sociale
  • il dialogo interreligioso, soprattutto nei contesti sociali ove vivono diverse espressioni religiose, diventa "dialogo della vita" superando la dialettica e la strenua difesa delle proprie convinzioni
  • la cultura e l'istruzione come elementi privilegiati per la crescita dei più giovani
  • l'assistenza di persone svantaggiate a tutti i livelli come una delle modalità attuative della fraternità
Il Gen Rosso organizza e conduce 2 giorni di workshop, mercoledì 14 e giovedì 15 novembre, al mattino, con la partecipazione di circa 150 giovani studenti del Liceo Scientifico “Salvemini” in Bari impegnati in varie espressioni artistiche come:
  • Hip-Hop combination (Danza 1)
  • Party dance (Danza 2)
  • Broadway (Danza 3)
  • Canto
  • Band
  • Documentazione (foto e video, comunicazione social)
  • Percussioni
  • Audio & Light

 

Lo spettacolo finale sarà il concerto Gen Rosso Life, venerdì 16 novembre alle ore 21.00
all' Uci Showville, via Giannini, 9 Bari.
Costo del biglietto: € 10,00

 

Lo spettacolo finale consiste in un concerto fatto di musiche, canti, scenografie, quadri teatrali, ispirati ai temi proposti dal progetto. In alcune scene i giovani che hanno partecipato ai workshop, appariranno sul palco insieme al Gen Rosso per eseguire delle performance artistiche.

Le sfide tipiche della società di oggi hanno origine da una politica di morte: individualismo, relativismo, disumanizzazione, disuguaglianza, violenza, razzismo. Il nuovo spettacolo del Gen Rosso vuole scendere fino al cuore di queste problematiche rimettendo al centro la vita, proponendo spunti di riflessione e speranza. 

Il GR Life tour sarà una vera celebrazione alla vita, attraverso un nuovo sound pop/rock, con un fil rouge che caratterizzerà tutto il concerto: l’Amore è il DNA di ogni uomo.

 

Per info e prevendita contattare i seguenti numeri: 333 9825254  -  347 5824762  -  349 3246911
Prossimi eventi