Arcivescovo

S.E. Francesco

Cacucci

IN AGENDA

«Avvenire, voce autorevole che forma le coscienze»

"Avvenire" presta un servizio utile e necessario alla presenza operosa e discreta della Chiesa non solo per i cattolici ma per tutti i cittadini

La giornata per il settimanale cattolico Avvenire non va considerata come una semplice scadenza di calendario, quanto un’opportuna occasione di riflessione.

Rimanendo coraggiosamente fedele alla propria vocazione di "medium", Avvenire presta un servizio utile e necessario alla presenza operosa e discreta della Chiesa non solo per i cattolici ma per tutti i cittadini: grazie alle posizioni che esprime ogni giorno, il quotidiano comunica e informa sulla realtà mediante un’opera di corretta interpretazione delle notizie, contribuendo alla crescita sul piano culturale e su quello della formazione delle coscienze.

Il giornale, attraverso l’informazione, fa concretamente ed incisivamente opera di formazione. La posta in gioco è altissima.

Sappiamo tutti quanto la realtà massmediale sia una sorta di agorà, una ampia piazza nella quale discutere e confrontarsi sugli eventi della vita e sappiamo quanto la discussione possa essere per ciascuno occasione di crescita o meno a seconda della correttezza delle informazioni e dei valori che animano le “voci” in campo: Avvenire si pone come un’autorevole “voce” cattolica nel complesso mondo dei media.

Ecco perché l’espressione ampia e condivisa di un giornale cattolico diventa sempre più urgente e necessaria. Un giornale che sia semplicemente a servizio: questo è l’impegno che da diversi anni anima il nostro quotidiano Avvenire, anche a costo di dolorosi sacrifici e di gravi incomprensioni.

La nostra Arcidiocesi, in particolare in questa giornata, è chiamata a sostenere e a diffondere con convinzione il quotidiano cattolico. Il suo è un servizio profondamente ecclesiale e come tale va accolto e promosso, nelle nostre case, nelle nostre parrocchie, nelle nostre scuole e anche nei nostri ambienti di lavoro. Affinché l’informazione sia davvero plurale.

 

firma vescovo.jpg

Arcivescovo di Bari-Bitonto

Prossimi eventi