Arcivescovo

S.E. Francesco

Cacucci

IN AGENDA

Al via anche in Puglia “Immischiati a Scuola”, per una nuova “responsabilità genitoriale”

Il progetto al via l’11 ottobre a Casarano, in provincia di Lecce. Il 14 ottobre a Bari anche il Sottosegretario alla Pubblica Istruzione, la senatrice Angela D’Onghia. Lucrezia Stellacci, MIUR: “Non ci sono più alibi per non “immischiarsi” nel percorso formativo dei propri figli”

Per un nuovo protagonismo delle famiglie nella scuola

Al via “Immischiati a Scuola”, progetto ideato per promuovere la responsabilità genitoriale all’interno delle scuole pugliesi, che vede come protagonisti proprio i genitori. Proprio a questi ultimi viene chiesto un coinvolgimento attivo nella governance della scuola, la costruzione di alleanze virtuose fra scuola e famiglia, anche attraverso la candidatura di genitori disponibili negli organi collegiali scolastici.

Promosso dal Forum delle Associazioni Familiari, in collaborazione con l’AGE, Associazione italiana genitori, il FAES, Associazione “Famiglie e scuola”, e con l’AGESC, “Associazione genitori delle scuole cattoliche”, il progetto prevede una serie di incontri con i genitori, in programma in tutta la Puglia, per avviare una riflessione di insieme sulla questione.

Il primo si terrà a Casarano, in provincia di Lecce, l’11 ottobre prossimo, alle ore 20:00 presso la Parrocchia “Cuore Immacolato di Maria”. Da qui prenderà il via una serie di incontri già programmati, altri sono in cantiere (un elenco provvisorio in coda al comunicato).

In particolare, venerdì 14 ottobre prossimo, alle ore 17.30, presso l’I.I.S.S. “Panetti-Pitagora” di Bari, ci sarà la presentazione regionale del progetto, con la partecipazione della senatrice Angela D’Onghia, Sottosegretario alla Pubblica Istruzione, della dott.ssa Lucrezia Stellacci, Componente del Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione e già Capo del Dipartimento della Pubblica Istruzione del Ministero per l’Istruzione, l’Università e la Ricerca,  e della Dirigente scolastica, Prof.ssa Eleonora Matteo.

«L’esigenza di una collaborazione continuativa scuola-famiglia è stata sempre avvertita dalla comunità sociale che affida alla scuola il compito di educare e di istruire le giovani generazioni – asserisce Lucrezia Stellacci, Componente del Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione del MIUR -. Oggi la legge n.107/2015, apre nuovi spazi di protagonismo per la famiglia nella Scuola: valuta il Dirigente scolastico, anche sulla capacità di coinvolgimento delle famiglie nella redazione del Piano triennale dell’Offerta formativa, e valorizza il merito dei docenti che hanno saputo creare alleanze educative con le famiglie degli studenti. Dunque, non ci sono più alibi per non “immischiarsi” nel percorso formativo dei propri figli e, partecipando attivamente nelle competenti sedi decisionali, condizionarne le scelte di carattere educativo».

«In un momento particolare quale quello in cui ci troviamo a vivere, rilanciare un progetto dove sono i genitori i nuovi protagonisti diventa sempre più importante – dichiara Maria Altieri, referente per la Puglia del progetto “Immischiati a Scuola”- l’educazione dei figli spetta innanzitutto ai genitori, ruolo che condividono in modo comprimario istituzioni e genitori».

«Con “Immischiati a Scuola” intendiamo contribuire a superare la solitudine e l'isolamento di tanti genitori a scuola - ha dichiarato Lodovica Carli, Presidente del Forum delle Associazioni Familiari di Puglia -, facendo in modo che essi, primi educatori dei loro figli, possano operare scelte competenti e determinanti le politiche scolastiche, superando la tentazione di delegare il proprio compito educativo. Spesso il genitore non si sente preparato, teme di non avere competenze sufficienti per poter educare efficacemente. Il Forum intende offrire non solo competenze tecniche, ma la costruzione di reti solidali fra genitori che intendono essere protagonisti, anche attraverso la promozione dell’associazionismo familiare nelle scuole di ogni ordine e grado».

Calendario degli incontri già programmati:

  • Casarano, 11 ottobre 2016, ore 20.00, parrocchia “Cuore Immacolato di Maria”
  • Nardò, 12 ottobre, ore 20.00, Seminario vescovile
  • Bari, 14 ottobre, ore 17.30, l’I.I.S.S. “Panetti-Pitagora”
  • Minervino Murge, 17 ottobre, ore 16.30, Liceo scientifico
  • Canosa, 18 ottobre, ore 16.30, Liceo scientifico
  • Spinazzola, 19 ottobre, ore 16.30, Liceo linguistico
  • Foggia, 19 ottobre, ore 18.00, Aula Magna I.I.S.S.: “Giannone Masi”
  • Avetrana, 20 ottobre, ore 17.00, Istituto Comprensivo “M. Morleo”
  • Martina Franca, 24 ottobre, ore 17.30, I.C. “Grassi”

 

- Vuoi partecipare ad "Immischiati a scuola" in Puglia?

- Vuoi essere protagonista nella scuola dei tuoi figli?

- Vuoi far conoscere e proporre "Immischiati a scuola" nella tua città?

 

Scrivi a: mariaaltieri27@libero.it

Oppure: segreteria@forumfamigliepuglia.org

Per informazioni: http://scuola.immischiati.it/

Forum Associazioni Familiari di Puglia

Prossimi eventi