Arcivescovo

S.E. Francesco

Cacucci

IN AGENDA

Conferenza Episcopale Pugliese. Lettera di indizione del Terzo Convegno Ecclesiale Regionale

“I laici nella chiesa e nella società pugliese, oggi”.San Giovanni Rotondo, 28 aprile – 1 maggio 2011

Carissimi presbiteri, consacrati e laici

della nostra amata terra di Puglia,

 

mercoledì scorso, col rito delle ceneri, siamo entrati nella Quaresima. In questo tempo forte – anno dopo anno – veniamo sospinti nel cammino dell’autentica conversione, personale e comunitaria. Sulle orme di Gesù, modello di preghiera e di vita, ci riscopriamo fratelli che tornano alla casa del Padre, mentre lo Spirito Santo, sapienza e forza nella lotta spirituale, ci fa pregustare la gioia pasquale. Al culmine della Quaresima, vivremo la Messa del Crisma, principale manifestazione della comunione ecclesiale attorno al Vescovo: nell’anno sacerdotale, le nostre stupende Cattedrali di Puglia vibreranno ancora più intensamente di fronte al dono degli oli santi, nella preghiera corale per i presbiteri, convocati per rinnovare le loro promesse. Il nuovo Crisma, segno sacramentale della nostra partecipazione alla consacrazione di Cristo Gesù, ci presenta al mondo come comunità regale, sacerdotale e profetica, germe vivo che testimonia Gesù Risorto, speranza del mondo.

In questo contesto, carissimi, siamo lieti di indire il terzo Convegno Ecclesiale Pugliese, che si celebrerà a San Giovanni Rotondo (Foggia) dal 28 aprile al 1° maggio 2011.

Vi convochiamo per riflettere insieme su “I laici nella chiesa e nella società pugliese, oggi”. Questa attenzione specifica si è fatta urgente nel nostro tempo in cui – come dice il Papa - “sono necessarie sia la preparazione professionale sia la coerenza morale” in tutti gli ambiti della vita (Caritas in veritate, 71). Abbiamo bisogno di laici “mossi dal desiderio di comunicare il dono dell’incontro con Cristo e la certezza della dignità umana. […] Ad essi spetta di farsi carico della testimonianza della carità specialmente con i più poveri, sofferenti e bisognosi come anche di assumere ogni impegno cristiano volto a costruire condizioni di sempre maggiore giustizia e pace nella convivenza umana, così da aprire nuove frontiere al vangelo!” (Discorso al Pontificio Consiglio per i laici del 15/11/2008). Pertanto è nostro vivo desiderio che i membri del Popolo santo di Dio - presbiteri, consacrati e laici - destinatari e protagonisti di questo importante evento ecclesiale, riscoprano la grandezza della vocazione laicale. Nel solco del Concilio Ecumenico Vaticano II e dell’Esortazione Apostolica Christifideles laici, vogliamo che nelle nostre Chiese maturi un’ecclesiologia di comunione più compiuta, rinvigorendo la corresponsabilità ecclesiale dei laici e potenziando la loro formazione. Solo così, insieme ai tanti testimoni pugliesi di santità laicale, “alimenteremo la speranza” (Benedetto XVI) delle nuove generazioni e contribuiremo al rinnovamento evangelico della società pugliese.

Questo terzo Convegno Ecclesiale Regionale si pone in continuità con i precedenti, che hanno scandito il cammino delle nostre Chiese. Il primo - “Crescere insieme in Puglia” (Bari 29 aprile - 2 maggio 1993) – rimane un monito sempre attuale a passare “dalla disgregazione alla comunione” (nota pastorale conclusiva - 11 gennaio 1994); il secondo - “La vita consacrata in Puglia” (Taranto/Martina Franca 30 aprile - 2 maggio 1998) – continua a presentarci il carisma dei consacrati come profeti nelle Chiese di Puglia (nota conclusiva - 2 febbraio 1999). Questo terzo Convegno, ribadendo la ferma volontà di discernere e camminare insieme in Regione, accende i riflettori sulla vocazione dei laici di fronte ai doni e alle sfide dell’ora presente. Con tutta la Chiesa italiana faremo tesoro delle indicazioni emerse nel Convegno nazionale di Verona (ottobre 2006) e approfondiremo il tema dell’educazione, lasciandoci interpellare dal contesto sociale del nostro territorio pugliese, chiamato a vivere la sua vocazione allo sviluppo e alla solidarietà. Le singole Diocesi, nel rispetto della loro storia, sensibilità e programmazione, promuoveranno itinerari di riflessione in preparazione all’appuntamento di San Giovanni Rotondo. Non mancheranno eventi regionali di studio e di approfondimento, che l’Istituto Pastorale Pugliese avrà cura di promuovere. Ogni Chiesa particolare si impegnerà a sviluppare il dopo-Convegno, perché la ricchezza spirituale e pastorale che da esso ci aspettiamo, sia riversata nel cammino di tutta la società pugliese.

Maria, Regina della Puglia, i Santi Apostoli Pietro e Paolo, San Pio da Pietrelcina - nel cui Santuario concluderemo in devoto pellegrinaggio questo Terzo Convegno Ecclesiale - e tutti santi laici della nostra terra sostengano i nostri passi con la loro potente intercessione.

Nel consegnare questa Lettera alle nostre Chiese, perché venga fatta conoscere in questa prima domenica di Quaresima, di cuore vi benediciamo.

 

Molfetta, 21 febbraio 2010

I Domenica di Quaresima

 [guarda il video]

 

I vostri vescovi

 

† FRANCESCO CACUCCI,

Arcivescovo di Bari - Bitonto, Presidente della CEP

† DOMENICO UMBERTO D'AMBROSIO,

Arcivescovo di Lecce

† FRANCESCO PIO TAMBURRINO,

Arcivescovo di Foggia - Bovino

† BENIGNO LUIGI PAPA,

Arcivescovo di Taranto

† ROCCO TALUCCI,

Arcivescovo di Brindisi – Ostuni

† MICHELE CASTORO,

Arcivescovo di Manfredonia – Vieste – S. Giovanni Rotondo

† DONATO NEGRO,

Arcivescovo di Otranto

† GIOVAN BATTISTA PICHIERRI,

Arcivescovo di Trani - Barletta - Bisceglie

† RAFFAELE CALABRO,

Vescovo di Andria

† PIETRO MARIA FRAGNELLI,

Vescovo di Castellaneta

† FELICE DI MOLFETTA,

Vescovo di Cerignola - Ascoli Satriano

† DOMENICO PADOVANO,

Vescovo di Conversano - Monopoli

† MARIO PACIELLO,

Vescovo di Altamura-Gravina-Acquaviva delle Fonti

† DOMENICO CORNACCHIA,

Vescovo di Lucera - Troia

† LUIGI MARTELLA,

Vescovo di Molfetta - Ruvo - Giovinazzo - Terlizzi

† DOMENICO CALIANDRO,

Vescovo di Nardò - Gallipoli

† LUCIO RENNA,

Vescovo di San Severo

† VITO DE GRISANTIS,

Vescovo di Ugento - Santa Maria di Leuca

† VINCENZO PISANELLO,

Vescovo eletto di Oria

 

Prossimi eventi