Arcivescovo

S.E. Francesco

Cacucci

IN AGENDA

Il cammino pastorale diocesano nell’anno 2010-2011

Nella riunione dei Vicari episcopali e dei Vicari zonali, che si è tenuta dopo le riunioni del Consiglio Presbiterale, del Consiglio pastorale e dei Direttori degli Uffici di Curia, si è convenuto che i Vicariati individuino i criteri più opportuni per accompagnare la riflessione delle comunità in preparazione al Convegno Ecclesiale Regionale sul laicato.

 

puglia2.jpgIl cammino pastorale della nostra Chiesa locale nell’anno 2010-2011 si caratterizza per due attenzioni particolari: la centralità della domenica nel cammino di iniziazione cristiana dei fanciulli e dei ragazzi e la preparazione al Convegno Ecclesiale Regionale sul laicato (28 aprile -1 maggio 2011).

La centralità della domenica nel cammino di iniziazione cristiana dei fanciulli e dei ragazzi

Quanto al primo aspetto, occorre ribadire che il tema della centralità della domenica nella vita della comunità cristiana e nel cammino di fede di tutti i battezzati rimane un obiettivo constante dell’impegno pastorale. Negli ultimi due anni, l’attenzione della nostra diocesi si è rivolta, in modo speciale, ai fanciulli e ai ragazzi dell’iniziazione cristiana per aiutare i genitori a prendere sempre più coscienza della loro responsabilità educativa e sollecitare i catechisti ad affiancare i genitori in questo compito così importante per la crescita umana e cristiana dei loro figli. Questo obiettivo viene confermato anche quest’anno.

La preparazione al Convegno Ecclesiale Regionale

Pur rimanendo al centro della nostra attenzione pastorale questo obiettivo, occorre anche che le nostre comunità si preparino al Convegno regionale sulla vocazione e la missione dei laici. A tal proposito, è stato consegnato a tutte le parrocchie e comunità ecclesiali il Sussidio predisposto dall’Istituto Pastorale Pugliese, quale strumento di dialogo e di riflessione. Il Sussidio è disponibile sul nostro sito diocesano. «Si tratta di una raccolta di schede — ha scritto nell’Introduzione mons. Fragnelli, Presidente dell’Istituto Pastorale Pugliese — utili per approfondire l’identità (prima parte), la comunione (seconda parte) e la missione (terza parte) dei laici nel cammino della Chiesa e della società pugliese oggi. Le schede nascono come servizio alle comunità parrocchiali (soprattutto per riunioni di discernimento dei Consigli Pastorali o per assemblee di operatori pastorali…), ma possono essere utilizzate anche da comunità presbiterali, comunità religiose, associazioni, gruppi, movimenti… Per ogni scheda viene proposto uno o più testi biblici e magisteriali di riferimento, un approfondimento di tipo teologico, una serie di domande per guidare la riflessione personale e comunitaria. Ogni Chiesa pugliese, guidata dal proprio Pastore e coordinata dagli organismi competenti, potrà provvedere anche a realizzare un evento diocesano, magari approfondendo solo uno degli ambiti proposti dalle schede».

Nella riunione dei Vicari episcopali e dei Vicari zonali (10 giugno 2010), che si è tenuta dopo le riunioni del Consiglio Presbiterale, del Consiglio pastorale e dei Direttori degli Uffici di Curia, si è convenuto che i Vicariati individuino i criteri più opportuni per accompagnare la riflessione delle comunità in preparazione al Convegno. È importante che in questo iter di approfondimento delle tematiche presenti nel Sussidio si faccia tesoro anche di alcune iniziative organizzate a livello diocesano e regionale.

Richiamo le iniziative più significative programmate per l’inizio dell’anno pastorale:

- 17 Settembre, Assemblea Diocesana, Aula Magna della Finanza, ore 18.30-21.00

- 18 Settembre, Convegno sul documento CEI sul Mezzogiorno, Fiera del Levante, ore 9.00-13.00

- 20-21 Settembre, Scuola unitaria AC, ore 18.30-21.00

- 18-19 Ottobre, Laboratorio teologico-pastorale per il clero, Casa del Clero ore 9.30-12.30

- 6 Novembre, Il rapporto clero-laici, Seminario Regionale di Molfetta, ore 9.00-17.30

Si tenga conto di questi e degli altri appuntamenti indicati nell’Agenda pastorale per predisporre la programmazione a livello vicariale e parrocchiale.

Mons. Vito Angiuli
Provicario Generale

 

Prossimi eventi