Arcivescovo

S.E. Francesco

Cacucci

IN AGENDA

Il Papa nomina il giornalista Paolo Ruffini prefetto del Dicastero per la Comunicazione

Ruffini era finora direttore di TV2000, la rete televisiva della Cei. 61 anni, palermitano, è sposato ed è giornalista professionista da quasi 40 anni

Papa Francesco ha nominato prefetto del Dicastero per la Comunicazione il giornalista Paolo Ruffini, finora direttore di TV2000, la rete televisiva della Conferenza Episcopale Italiana.

Nato a Palermo il 4 ottobre 1956, Ruffini si è laureato in Giurisprudenza presso l’Università di Roma La Sapienza. È giornalista professionista dal 1979. Si è sposato nel 1986 con Maria Argenti. Ha lavorato nella carta stampata: Il Mattino di Napoli (1979-1986); Il Messaggero di Roma (1986-1996); nel settore radiofonico: Giornale Radio Rai (1996-2002); Canale Gr Parlamento (1998-2002); Radio 1 (1999-2002); Inblu Radio (2014-2018); e nella televisione: Rai3 (2002-2011); La 7 (2011-2014); Tv2000 (2014-2018).

Ha ricevuto diversi premi di giornalismo e ha preso parte a numerosi convegni di studio circa il ruolo dei cristiani nell'informazione, l'etica della comunicazione e i nuovi media.

Gli auguri della Cei

A nome di tutta la Conferenza Episcopale italiana, Don Ivan Maffeis, sottosegretario Cei e Presidente di Rete Blu, ha rivolto gli auguri al nuovo Prefetto del Dicastero per la Comunicazione, Paolo Ruffini.

“È una nomina – commenta in una nota don Ivan Maffeis – che valorizza un professionista di primo piano, che ha contribuito in maniera decisiva a far crescere Tv2000 e il Circuito radiofonico InBlu; un amico stimato, che ha saputo far squadra, paziente e lungimirante”.

“Nel ringraziare il Santo Padre per questa fiducia – ha aggiunto don Maffeis - , siamo certi di trovare nel dott. Ruffini un interlocutore prezioso per continuare una collaborazione fruttuosa a servizio della missione della Chiesa”.

© www.vaticannews.va, giovedì 5 luglio 2018

Prossimi eventi