Arcivescovo

S.E. Francesco

Cacucci

IN AGENDA

Il Papa: solo in ascolto del Signore ci sarà un vero rinnovamento della Chiesa

San Francesco d'Assisi seppe andare oltre i limiti della Chiesa del suo tempo per vivere il Vangelo autenticamente. Il Papa ha sottolineato l'attualità del suo esempio rivolgendosi stamattina ai membri della Fondazione di religiosi e laici "Missionszentrale der Franziskaner"

Francesco ha ricevuto oggi in udienza, nella Sala dei Papi, i membri della "Missionzentrale der Franziskaner" giunti a Roma in occasione del cinquantesimo anniversario della Fondazione tedesca. Venticinque persone tra cui padre Andreas Müller, il primo direttore, e quello attuale padre Matthias Maier che ha rivolto un saluto al Papa.

L'impegno a favore dei poveri e degli emarginati

Da parte sua Papa Francesco ha espresso apprezzamento per l'impegno dell'Organizzazione dell'ordine francescano che ha iniziato la sua attività a Bad Godesberg, distretto ubano di Bonn:

E' bello che voi come comunità di frati religiosi e di fedeli laici impegnati vi rivolgete a tutte le persone di buona volontà per motivarle ad aiutare i bisognosi e gli emarginati in tutto il mondo ad ottenere un futuro migliore.

L'esempio sempre attuale di san Francesco

Gesù ha detto: ‘Tutto quello che avete fatto a uno solo di questi miei fratelli più piccoli, l’avete fatto a me’ e il Papa sottolinea l’ispirazione che la "Missionzentrale der Franziskaner" trae dall’esempio di San Francesco d’Assisi, che scelse la povertà e visse a contatto con i poveri, trovando così la pace di Cristo e affidandosi ai doni della Provvidenza. “In tale spirito - ha osservato - il vostro Centro missionario, con le sue origini modeste, ha potuto tessere una rete mondiale di carità, di solidarietà e di fraternità”.

I limiti della Chiesa e l'ascolto della chiamata del Signore

Ricordando poi la chiamata di Gesù al Santo a riparare 'la mia casa che, come vedi, è tutta in rovina’, Francesco ha proseguito:

Egli, malgrado tutte le esperienze dei limiti della Chiesa d’allora, si mise in cammino per vivere il Vangelo in modo autentico. Anche oggi soffriamo talvolta per i limiti della Chiesa. Le parole del Crocifisso sono un richiamo a tutti noi. Un rinnovamento avverrà solo ascoltando il Signore, lasciandoci trasformare da Lui e continuando a fare il bene con Lui.

E’ proprio davanti “alle sfide attuali”, ha affermato il Papa, che “vogliamo impegnarci di più per un futuro buono per tutti”. E a questo la Fondazione potrà offrire il suo contributo, soprattutto con la testimonianza della vita. L’invito conclusivo è, dunque, a perseverare “nell’impegno a favore del bene di tutte le persone e della tutela del creato”.

Ascolta il servizio con la voce del Papa

 

Adriana Masotti - Città del Vaticano

© www.vaticannews.va, sabato 6 aprile 2019

Prossimi eventi