Arcivescovo

S.E. Francesco

Cacucci

IN AGENDA

S. Pietro, si prega per il futuro Papa

Roma: nella basilica di San Pietro ogni giorno adorazione eucaristica dalle 8 alle 16. Si prega per la Chiesa e l'elezione del Pontefice. Arrivate tre religiose contemplative messicane

Il nuovo Papa si attende «in un clima di preghiera». Ad assicurarlo ai giornalisti è stato padre Federico Lombardi, direttore della sala stampa della Santa Sede, che ha ricordato come, durante il periodo di Sede Vacante, nel canone della Messa non si faccia la preghiera per il Santo Padre (a Roma non si fa neanche la preghiera per il vescovo).

 

Dal canto suo, il cardinale Angelo Comastri, arciprete della Basilica vaticana, interpellato dal portavoce vaticano, ha però reso noto che «tutte le sere, prima della Messa nella basilica di San Pietro alle ore 17, si fa una preghiera specifica per il Collegio dei cardinali in preparazione all’elezione del nuovo Papa», oltre alla professione di fede connessa all’Anno della Fede. 

 

Sempre a San Pietro, nella Cappella del Santissimo, c’è l’adorazione permanente dalle ore otto alle ore sedici di ogni giorno. In questi giorni, inoltre - ha informato padre Lombardi sulla base di quanto comunicato dal cardinale Comastri - sono arrivate tre religiose contemplative dal Messico per l’adorazione permanente davanti al Santissimo, «proprio per pregare per la Chiesa e per l’elezione del Sommo Pontefice».

 
© Famiglia Cristiana, 3 marzo 2013
Prossimi eventi