Arcivescovo

S.E. Francesco

Cacucci

IN AGENDA

Scuole Paritarie: presto un tavolo di confronto

Presto un tavolo di confronto e di studio per soluzioni emergenziali e strategiche tra la Regione Puglia e le Scuole Paritarie

È quanto concordato in un incontro tra l’assessore regionale al Lavoro, alla Formazione e all'Istruzione, Sebastiano Leo, e una delegazione delle Scuole Pubbliche Paritarie guidata da padre Luigi Gaetani, Presidente CISM Nazionale e Regione Puglia e Vicario Episcopale per la Vita Consacrata della Diocesi di Bari – Bitonto.

È necessario trovare nuove e permanenti vie di sostegno alle famiglie che hanno scelto in libertà il percorso educativo per i loro figli, secondo i principi dell’art.30 della Costituzione Italiana.

È necessaria una attenzione particolare al mondo della disabilità che richiede progetti educativi speciali, ma che vede solo le scuole primarie paritarie convenzionate disporre di contributi pubblici sufficienti a sostenere buona parte dei costi di un docente di sostegno, mentre le scuole dell’infanzia e quelle secondarie sono costrette a “tamponare” le situazioni con soluzioni di fortuna e sicuramente non adeguate e sufficienti, cosicché le famiglie con figli disabili risultano doppiamente discriminate. Ugualmente grave è la situazione che riguarda alunni in condizioni di disagio non certificato, per i quali le scuole paritarie non dispongono di mezzi e strumenti sufficienti a garantire un adeguato e personalizzato supporto didattico.

È necessario infine che la Regione affronti con urgenza soluzioni adeguate all’emergenza Covid-19 con:

  • un contributo economico da erogare direttamente ai genitori con figli già iscritti presso le scuole paritarie che, per ragioni socio/economiche (es.: perdita dell’occupazione, crisi delle attività da loro stessi gestite) non sono più nelle condizioni di sostenere il pagamento delle rette scolastiche. I criteri di determinazione dell’entità di tale contributo dovrebbero essere individuati con riferimento alla condizione economico/lavorativa della famiglia al mese di settembre.
  • un contributo straordinario in favore di tutte le scuole paritarie, destinato a sostenere i costi per sanificazioni ambientali e distanziamento sociale che si renderanno necessari, giacché il contributo erogato dal MIUR ammonta alla irrisoria somma di € 4,52 per alunno.

Come è stato già evidenziato con CISM e USMI Nazionale anche le Scuole Pubbliche Paritarie della Regione Puglia si dichiarano disponibili ad un rapido censimento di ambienti scolastici inutilizzati che potranno mettere a disposizione delle scuole statali limitrofe che per ragioni di spazio e sovraffollamento non sono in grado di rispettare i parametri di distanziamento definiti dal MIUR in accoglimento delle indicazioni dettate dal Comitato Tecnico Scientifico.

CISM - Conferenza Italiana Superiori Maggiori Regione Puglia

USMI - Unione Superiore Maggiori d'Italia Regione Puglia

Prossimi eventi