Arcivescovo

S.E. Francesco

Cacucci

IN AGENDA

Questionario ISTAT Enti ecclesiastici - Comunicazione definitiva - 19 novembre 2012

Notizia sul sito web della Conferenza Episcopale Italiana

Le indicazioni dell'ISTAT per gli Enti Ecclesiastici

A. Per le parrocchie e gli enti ecclesiastici che hanno ricevuto il questionario e che svolgono solo attività di religione e culto, la compilazione del questionario è dovuta per legge, al fine di segnalare che si svolge unicamente attività di religione e di culto e poter conseguentemente uscire dal campo di rilevazione.

B. Coloro che svolgono anche attività di carattere sociale: istruzione, assistenza sociale, sanità, attività ricreative e sportive, di socializzazione, etc., specialmemte se in convenzione stabile con enti pubblici e che hanno ricevuto il questionario, sono tenuti a compilarlo e tutte le risposte devono riferirsi esclusivamente alle attività di carattere sociale svolte, diverse da quelle di religione e culto. Se non hanno ricevuto il questionario, devono richiederlo come già comunicato il 27 settembre u.s.. Nel documento dell’ISTAT allegato, si forniscono alcune indicazioni per la corretta compilazione dei quesiti previsti.

C. Pertanto, le modalità di compilazione indicate nel documento dell’ISTAT, prevedono due percorsi differenti:

-      l’uno, decisamente sobrio e semplificato al massimo, per l’ente ecclesiastico che svolga solo attività di religione e culto;

-      l’altro per l’ente ecclesiastico che svolga anche altre attività di carattere sociale.

La compilazione del questionario risponde a precisi obblighi di legge e deve essere effettuata nei termini indicati per non incorrere nelle sanzioni (amministrative) previste dall’ordinamento.

___________________________________________

AGGIORNAMENTO - 1o novembre 2012

E' in corso di definizione una nota di chiarimento alla compilazione predisposta in forma congiunta da ISTAT e CEI.

__________________________________________

AGGIORNAMENTO - 13 ottobre 2012

Stiamo attendendo gli esiti di un confronto a livello superiore di coordinamento degli Economi della maggiori diocesi d'Italia.

Si rammenta che abbiamo tempo fino al 20 dicembre 2012.

Si rammenta, altresì, la necessità ed il dovere di attivarsi ORA nel caso in cui l'Ente ecclesiastico non abbia ricevuto il questionario ISTAT (vedi più sotto).

__________________________________________

AGGIORNAMENTO - 27 settembre 2012Alcuni parroci, visto l’avvicinarsi della scadenza per la riconsegna del questionario ISTAT, ci domandano informazioni sulla compilazione di alcune parti. Non siamo ancora in grado di dare indicazioni precise e certe in merito ad alcune domande “chiuse” (ovvero, caselle da barrare) e ad alcune domande “aperte” (per esempio il numero dei volontari).

Non appena riusciremo ad avere le risposte necessarie per la corretta compilazione del questionario, provvederemo a darne notizia attraverso questo portale, in tempo utile per procedere alla riconsegna dei questionari entro il 20 ottobre 2012.

Qualora un ente ecclesiastico non avesse ancora ricevuto il questionario, occorre attenersi alle indicazioni pubblicate sul sito ISTAT: Cosa fare se l’istituzione non profit non ha ricevuto il questionario?

Sarà necessario contattare l’Ufficio Provinciale di Censimento (UPC) competente per territorio. I recapiti dell’UPC competente per territorio sono presenti sul sito nell’area “contatti”: http://censimentoindustriaeservizi.istat.it/istatcens/domande-e-risposte-non-profit/

Infine, qualora in parrocchia siano stati consegnati questionari intestati ad altri enti non profit che risultano aver indirizzo presso le proprietà parrocchiali (per esempio: associazione sportiva, associazione di volontariato) è necessario che si provveda tempestivamente a consegnarli al Presidente o al Responsabile.

Bari, 27 settembre 2012

__________________________________________________

In questi giorni è cominciata la distribuzione agli enti ecclesiastici (parrocchie, istituti religiosi, ecc.) del questionario ISTAT relativo al Censimento dell’industria e dei servizi 2011 – Rilevazione sulle istituzioni non profit . Appena possibile saranno pubblicate sul portale le indicazioni circa le modalità di compilazione del questionario da parte degli enti ecclesiastici.

Prossimi eventi