Arcivescovo

S.E. Francesco

Cacucci

IN AGENDA

Presentazione Edizione 2015

Notti Sacre 2015: per il sesto anno consecutivo ritorna dal 19 al 27 settembre la Rassegna di arte, musica, pensiero, preghiera e spettacolo. Vorrei ancora una volta richiamare le finalità di questa manifestazione che anno dopo anno ha visto la partecipazione numerosa di un pubblico attento ed  interessato. Innanzitutto aprire le nostre belle chiese di Bari vecchia per farle conoscere sempre meglio e permettere la fruizione di eventi artistici e culturali che nutrono il nostro spirito. L'arte, la cultura, la musica devono far parte di un buon cammino pastorale profondo e lungimirante. Non dimentichiamo l'insegnamento del Concilio Ecumenico Vaticano II: "l'uomo vive di una vita veramente umana grazie alla cultura".

 

Altro intento della Rassegna è la riproposizione di musiche del patrimonio sacro dei secoli passati; opere non più adatte alla liturgia rinnovata, ma non per questo da dimenticare e  riporre nel cassetto. Infatti ascolteremo quest'anno il Magnificat di J.S.Bach, capolavoro indiscusso di tutti i tempi. Ad eseguirla sarà il gruppo strumentale della Cappella di Santa Teresa dei Maschi, altra realtà barese che si sta imponendo per l'impegno  e la riscoperta di musiche del nostro territorio, con una particolare attenzione alla musica del sei e settecento della scuola napoletana.

 

Ma, senza dimenticare il cammino di nuovi compositori dei nostri giorni. Notti Sacre è stata sempre attenta a produrre nuove opere di carattere sacro, sia musicale, che pittorico. Quest'anno ascolteremo la Messa di Ratisbona  del compositore salentino Biagio Putignano. Altra caratteristica della Rassegna 2015 è la presenza di musicisti stranieri, infatti la messa verrà eseguita dal coro dell'Università Cattolica di Ratisbona. Così pure la presenza di un gruppo di musicisti iraniani e israeliani - Sistanagila -  residenti in Germania, ci farà ascoltare musiche sacre e profane delle rispettive nazioni.  Presenteremo anche alcune nuove composizioni di Giovanni Castro che faranno da preludio ad alcune musiche di Messiaen.

 

Vorrei inoltre sottolineare un evento unico; la prima esecuzione mondiale di una Messa in re maggiore inedita di Niccolò Piccinni, scoperta da un musicista barese, Adriano Cirillo. Verrà presentata dal coro del Conservatorio di Ferrara e dall'orchestra giovanile del Conservatorio di Foggia con la direzione di Rocco Cianciotta. La Cattedrale di Bari sarà una degna cornice per ascoltare per la prima volta questa composizione.

 

I giovani musicisti pugliesi dei nostri conservatori, sono sempre presenti nella Rassegna. Il maestro Rino Marrone proporrà un concerto con musiche di Mozart, eseguite dal coro e dall'orchestra della Università di Bari di recente istituzione.

 

Il teatro è ben presente con l'attore e regista Lino De Venuto che riproporrà "I martiri di Abitene" di Vito Maurogiovanni, con la scuola diocesana di teatro di Bari, e lo spettacolo "i colori dell'anima" di Vincent Van Gogh. Il gruppo di attori romani  “Spes on stage”, metterà in scena "delitto e castigo" di  Fedor Dostojevskj.

 

Michele Gomez e Luigi Morleo proporranno “La Creazione” opera di video art e danza; uno spettacolo nuovo e originale che utilizza gli strumenti multimediali per creare scenari unici e meravigliosi.  Così anche la presenza di "Frammenti di Luce" ci aiuterà a riflettere su Cristo uomo nuovo, il tema del Convegno ecclesiale di Verona a fine novembre.

Uno spazio speciale per la presenza del coro Sud-Controcanto che continua la sua opera meritoria sul territorio con l'alfabetizzazione musicale di tanti ragazzi e giovani. Anche la musicista Adriana De Serio ci informerà sulla sua esperienza con la Cedis Band formata da ragazzi diversamente abili.

Il pensiero e la riflessione vedranno la presenza di don Maurizio Patriciello, il prete che si batte per la terra dei fuochi. Anche il tema del nuovo umanesimo e del senso del giornalismo oggi sarà affrontato da Beppe Giulietti, Francesco Occhetta ed Enzo Quarto.

Il Museo Diocesano di Bari ospiterà il gregorianista di fama mondiale, Giacomo Baroffio che presenterà il libro "Exultet di Puglia edito dalla Società di Storia Patria per la Puglia e dalla Soprintendenza Archivistica per la Puglia.

Infine ogni anno siamo attenti alla musica organistica e al canto gregoriano; saranno presenti il coro Novum Gaudium e gli organisti Grazia Salvatori e Margherita Sciddurlo.

Un'altra conquista di Notti Sacre consiste nell'aprirsi anno dopo anno a tutto il territorio della Puglia. Quest'anno "Notti Sacre in Puglia" ha organizzato alcuni eventi a Cerignola, Ascoli Satriano, Lucera e Troia, Ortanova, Ugento, Santa Maria di Leuca. Si è svolto anche un concorso internazionale di pittura dedicato alla Madonna; il succorpo della Cattedrale di Bari ospiterà 30 opere pervenute da vari artisti italiani e stranieri, così come la Chiesa del Carmine ospiterà una mostra di sculture di Adolfo Rollo.

In conclusione una Rassegna varia, ricca e stimolante. Vi aspettiamo.

 

Il direttore artistico

don Antonio Parisi

Leggi il programma di quest'anno, clicca qui

Per informazioni: www.nottisacrebari.it

Prossimi eventi