Arcivescovo

S.E. Francesco

Cacucci

IN AGENDA

Storia

Ad una prima chiesa, che pare risalga ai primi del 1000, ne segui un’altra restaurata nel 1347, come pure un successivo intervento di restauro sembra sia stato effettuato nel 1518 con il concorso di Bona Sforza, regina di Polonia e duchessa di Bari. Nel 1604, infine, venne costruita l’attuale, ampliando la precedente. I lavori terminarono nel 1626 quando, il 15 novembre, fu consacrata dall’arcivescovo Ascanio Gesualdo. È mononavata e ha importanti tele raffiguranti santi. L’altare maggiore è di pregiato marmo verde egiziano.

Prossimi eventi