Arcivescovo

S.E. Francesco

Cacucci

IN AGENDA

Storia

La chiesa risale al XIII - XIV secolo. Nel 1955, a motivo di lavori di riparazione strutturale dell’edificio, la parrocchia fu trasferita nella vicina chiesa di San Domenico. Per tale motivo la parrocchia è riconosciuta e chiamata San Domenico. Una cinquantina le tele databili tra il 1600 e il 1700 - di pittori come De Maio e De Rosa - rappresentanti santi e beati domenicani. Del 1700 sono la cantoria stile rococò, il pulpito e l’organo. Vi è una grande cappella detta Dei Misteri in quanto vi sono ubicate statue in legno del 1700 napoletano raffiguranti la passione e la morte di Gesù. Importante l’altare in stile barocco della vecchia cappella.

Prossimi eventi