Arcivescovo

S.E. Francesco

Cacucci

IN AGENDA

Storia

La prima chiesa (forse del XII sec.), subì diversi interventi con il sovrapporsi di vari stili. Ne sono esempi l’altare di Maria Santissima di Costantinopoli (XVI sec.), il coro ligneo (XVIII sec.), il cappellone del Santissimo Sacramento in puro stile barocco (1750). L’edificio è la più riuscita testimonianza in Italia della presenza artistica di maestri dalmati per le loro importanti opere: portali, affreschi, battistero, matronei (XVI sec.). La cripta (inizi XVII sec.) fu costruita per ospitare due frammenti del Legno della Croce. Per ridare alla chiesa l’aspetto originario, restaurare e consolidare il portale e la navata centrali, il cappellone del Santissimo Sacramento furono eseguiti vari interventi nel XIX sec.

Prossimi eventi