Arcivescovo

S.E. Francesco

Cacucci

IN AGENDA

Storia

Una chiesa dedicata a Sant’Angelo, databile al XII secolo, aveva un capitolo formato da 17 canonici. L’attuale chiesa - di stile barocco, mononavata, con volta a botte e cappelle laterali, ricostruita nel 1774 fu dedicata alla Madonna di Costantinopoli e a San Michele Arcangelo e consacrata nel 1793 dall’arcivescovo Gennaro Maria Guevara. La facciata, in pietra rustica con zoccolatura alta ha il campanile a sinistra. La cupola, con spicchi dorati e dipinti di angeli, ha raffigurati gli evangelisti nei pennacchi. Sull’altare maggiore c’è una tela raffigurante l’Assunta. In una teca d’argento è conservata la reliquia di un braccio di Santo Stefano donata dall’arcivescovo Decio Caracciolo.

Prossimi eventi