Arcivescovo

S.E. Francesco

Cacucci

IN AGENDA

Storia

Anticamente vi era una piccola cappella con un dipinto della Madonna col Bambino attribuito a San Luca e, secondo la tradizione, portato dall’Oriente da tale Valentiniano di Antiochia. L’attuale chiesa, preesistente al convento, fu costruita tra il 1606 e il 1610 ed affidata ai Minori Riformati. Il primo giugno 1949, mons. Mimmi la elevò a parrocchia e, nel 1951, dopo i restauri, fu consacrata. La chiesa è di stile barocco così come l’altare maggiore, in legno intarsiato. La chiesa conserva un Crocifisso in legno (XVII sec.); tele raffiguranti San Francesco, l’Immacolata, Sant’Antonio fra i Santi Stefano e Lorenzo (di fr. Francesco di Martina Franca); un coro in legno. La sacrestia è affrescata così come il chiostro artistico con pozzo e dipinti del XVII sec. di Giuseppe Conversi.

Prossimi eventi