Arcivescovo

S.E. Francesco

Cacucci

IN AGENDA

Storia

Bitetto, dal 1172 al 1818, fu sede vescovile; 42 i vescovi, di cui uno, Giovanni Salviati, elevato cardinale. Nel 1818 la diocesi fu soppressa ed aggregata a Bari. La parrocchia, già cattedrale, è intitolata a San Michele Arcangelo. L’edificio è un gioiello del romanico-pugliese con interno a tre navate, transetto e iconostasi oltre a numerose monofore, bifore e trifore. Bellissimi il rosone della facciata ed il portale (del 1335) fra i più ricchi delle cattedrali di Puglia. Artista costruttore fu Mastro Lillo da Barletta. Notevoli le opere di Carlo Rosa - San Michele Arcangelo tra i Santi Pietro e Paolo e l’Assunzione della Vergine - e la statua in argento e bronzo di San Michele di Paolo De Matteis fusa a Napoli dal maestro argentiere Andrea De Blasio.

Prossimi eventi