Arcivescovo

S.E. Francesco

Cacucci

IN AGENDA

Storia

La chiesa è conosciuta anche come San Domenico per la presenza dell’antico convento domenicano costruito, con la chiesa, tra fine 1500 e inizi 1600. Il convento fu soppresso nel 1809. Mons. Mimmi, il 4 novembre 1945, istituì in detta chiesa la parrocchia Maria Santissima del Rosario nominando primo parroco il sac. Bruno Aloja che, utilizzando aree dell’ex-convento ceduto dal Comune, costruì la canonica e le aule per l’attività pastorale. La chiesa, restaurata, fu benedetta dal mons. Nicodemo il 14 marzo 1963. La chiesa, in tufo marino imbiancato, è mononavata con quattro cappelle per lato. La volta è a botte con archi binati a sei campi. È dotata di una tavola della Madonna del Rosario del 1500 e di tele del 1700.

Prossimi eventi