Arcivescovo

S.E. Francesco

Cacucci

IN AGENDA

Campane a festa! mons. Vito Angiuli nominato vescovo di Ugento-Santa Maria di Leuca

Sabato 2 ottobre, alle ore 12.00, la notizia nella Cripta della Cattedrale.

Mons_Vito_ANGIULI-ridotta.jpgCampane a festa nella nostra Arcidiocesi!

Sabato 2 ottobre, alle ore 12.00, nella cripta della Cattedrale, mons. Francesco Cacucci, Arcivescovo di Bari-Bitonto ha annunciato la nomina a vescovo di Ugento-Santa Maria di Leuca di mons. Vito Angiuli, Provicario Generale.

Prendendo la parola, dopo l'annuncio ufficiale da parte di mons. Cacucci, il neo vescovo eletto ha dichiarato:

«Il dono che il Signore mi ha fatto, accresce il senso della mia responsabilità e questo fa comprendere la mia fragilità a rispondere a questo dono. La Parola di Dio nella celebrazione Eucaristica di questa mattina mi ha confortato quando, nel salmo, si diceva "manderò i miei angeli a custodirti in tutti i tuoi passi".

Un ringraziamento particolare a Sua Santità Benedetto XVI: assicuro la mia fedeltà al suo magistero; vorrei prendere esempio dal suo stile per l’annuncio di verità, la fortezza e il coraggio nell’interpretare le realtà della storia di oggi.

Ringrazio mons. Cacucci che è stato per me maestro e padre. Grazie a tutti i vescovi che mi hanno accompagnato in questo cammino, mons. Nicodemo, mons. Ballestrero e mons. Magrassi. Un sentito ringraziamento ai sacerdoti, religiosi, consacrati e laici della diocesi, in particolare a mons. Ciavarella e mons. Colucci.

Mi sento già legato da un affetto particolare alla diocesi di Ugento-S. Maria di Leuca. Vorrei essere un padre, un fratelo e un amico. Ha vissuto in questo periodo post-conciliare un grande cammino di rinnovamento. Il mio compianto predecessore, mons. De Grisantis, ha lasciato con la sua morte un segno di una fede pasquale straordinaria; ha testimoniato con la vita cantando dal letto di morte l’exultet a Cristo Risorto.

Nella diocesi ci sono tante ricchezze. Il papa ne ha parlato come di un ponte tra la puglia e i mondi al di là del mediterraneo. Questo caratterizzerà il mio ministro. Due ricchezze in particolare:

la tomba di mons. Bello, segno di una speranza che si deve aprire a cieli nuovi e terra nuova. La sua santità sarà uno dei motivi di guida della diocesi.

la Madonna De Finibus Terrae.

Ora mi sento consegnato dalla Vergine Odegitria alla Madonna De finibus Terrae, e stando tra queste braccia mi sento consolato, confortato e sicuro che questo cammino sarà accompagnato dalla Parola del Signore e dalla sua guida».

________________________________ 

Mons. Vito Angiuli nasce a Sannicandro di Bari il 6 agosto del 1952 e viene ordinato sacerdote da Mons. Anastasio Ballestrero il 23 aprile del 1977.

Ha conseguito la maturità classica presso il Liceo Classico “Don Bosco” di Taranto il 24 luglio del 1971.

Si laurea in Filosofia presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Bari il 29 giugno del 1993 con la votazione di 110/110 e lode.

Consegue la Laurea in Teologia Dogmatica presso la Pontificia Università Gregoriana di Roma il 23 gennaio 1997 con la votazione “summa cum laude” sulla base del solo scritto e con l’autorizzazione a pubblicare la tesi nella collana dell’Università “Tesi Gregoriana”. La tesi, che studia un’opera apologetica di Tommaso Campanella, viene pubblicata nel 2000 con il titolo Ragione moderna e verità del cristianesimo. L’Atheismus Triumphatus di Tommaso Campanella, Levante Editore, Bari 2000.

Il 12 settembre del 1998 viene nominato da Mons. Mariano Magrassi Provicario Generale dell’Arcidiocesi di Bari-Bitonto (nomina riconfermata da Mons. Francesco Cacucci il 9 settembre del 1999).

Il 9 settembre del 2000 diviene Direttore dell’Istituto Superiore di Scienze Religiose “Odegitria” di Bari.

Ha svolto attività di insegnamento presso:

l’Istituto Superiore di Scienze Religiose di Molfetta;

l’Istituto Teologico Pugliese di Molfetta;

l’Istituto Superiore di Scienze Religiose “Odegitria” di Bari;

la Facoltà Teologica Pugliese – Istituto Teologico Interreligioso “Santa Fara” di Bari.

Prossimi eventi