Arcivescovo

S.E. Francesco

Cacucci

IN AGENDA

Lourdes un film di Jessica Hausner

Uscita nelle sale: giovedì 11 febbario 2010
Cast Artistico
 
Sylvie Testud (Christine)
Léa Seydoux (Maria)
Bruno Todeschini (Kuno)
Elina Löwensohn (Cécile)
 
 
Cast Tecnico
 
Regia
Jessica Hausner
Sceneggiatura
Jessica Hausner
 
Soggetto
Jessica Hausner
Géraldine Bajard
 
Direttore della Fotografia
Martin Gschlacht
Montaggio
Karina Ressler
Scenografia
Katharina Wöppermann
Suono
Uve Haubig
Costumista
Tanja Hausner
Casting
Kris De Belellair
Markus Schleinzer
Durata
95 minuti
Direttore di Produzione
Bruno Wagner
Produttori
Martin Gschlacht
Philippe Bober
Susanne Marian
Una Coproduzione
Coop99
Essential Parissienne De Production
Thermidor
Con il supporto di
Österreichisches Filminstitut Filmfonds Wien
Eurimages
Council of Europe Medienboard Berlin
Brandeburg Filmstiftung
Nordrhein-Westfalen
Région Midi- Pyrénées
Land Niederösterreich
 
In collaborazione con
 Zdf/Arte
Arte France Cinema
Orf (Film/Fernseh- Abkommen)
Tps Star
 
Distribuzione Italiana
Cinecittà Luce
 
Direttore Comunicazione
Maria Carolina Terzi
Tel. +39 06 72286231
 
Ufficio stampa
Maria Antonietta Curione
Tel.  +39 06 72286408
Cell. +39 348 5811510
 
Responsabile progetto scuole
Antonella Montesi
Cell. 349 7767796
 
Numero verde proiezioni scolastiche
800 144 961
 
 
 
Breve sintesi
 
Christine ha trascorso la maggior parte della sua esistenza inchiodata a una sedia a rotelle. Decide di recarsi a Lourdes, il leggendario luogo di pellegrinaggio situato nel cuore dei Pirenei, per uscire dall’isolamento. Una mattina, al risveglio, si scopre apparentemente guarita da un miracolo. La guida del gruppo di pellegrini, un affascinante quarantenne membro dell’Ordine di Malta, comincia a mostrare un certo interesse nei suoi confronti. Mentre la sua guarigione suscita gelosia e ammirazione, Christine cerca di afferrare la nuova occasione di felicità che la vita le ha offerto.
 
 
Sinossi
 
Il film narra di un pellegrinaggio a Lourdes. Tra i pellegrini ci sono malati e persone sane, che intraprendono questo viaggio nella speranza di trovare un conforto spirituale o perché sono alla ricerca di una guarigione corporale. La protagonista del film è Christine, inchiodata alla sedia a rotelle da una malattia incurabile. Lo spettatore viaggia insieme a lei, scopre Lourdes attraverso i suoi occhi e si immedesima nel suo desiderio di allacciare legami sociali e affettivi con gli altri. La vita della giovane donna è stata sconvolta dalla malattia, che l’ha costretta a un isolamento da cui ora desidera uscire. Vorrebbe tornare a essere « normale » e poter fare ciò che possono fare gli « altri » con disinvoltura. Maria è una giovane volontaria dell’Ordine di Malta che si prende cura di lei. Maria accompagna Christine ai bagni e alle processioni, la nutre, la lava e la aiuta a coricarsi. Christine osserva l’universo di Maria con un pizzico di invidia. Vede Maria come un’eco del suo passato e questo le infonde speranza. Ma Maria preferisce frequentare i suoi coetanei e talvolta tenta di sfuggire allo spettacolo della malattia. Christine si accontenta allora della compagnia della Signora Hartl, una sessantenne brusca e solitaria. La Signora Hartl non è andata a Lourdes per curare un male fisico ma per tentare di alleviare le sofferenze di una vita interamente trascorsa in solitudine. Prova il bisogno di dare un senso alla sua esistenza vuota, di colmare questo vuoto con una missione. Lo troverà prendendosi cura di Christine, pregando per lei. E la sua preghiera sarà esaudita : durante il soggiorno, la salute di Christine migliora miracolosamente e alla fine la donna guarisce : è di nuovo in grado di camminare. La guarigione suscita ammirazione, ma anche dubbi e gelosie. Il comitato dei medici di Lourdes è chiamato a esprimersi sul miracolo. Il verdetto è incerto, in quanto la malattia di Christine è imprevedibile : le sue condizioni possono migliorare notevolmente ma anche aggravarsi con altrettanta facilità. Christine si aggrappa a questa nuova occasione di felicità, pur temendo che possa rivelarsi effimera.
 
Approfondisci:
 

                        

                    

Prossimi eventi