Arcivescovo

S.E. Giuseppe

Satriano

IN AGENDA

Editoriali

Domenica di Pasqua anno B. Cristo è la Risurrezione e la vita

Cristo Gesù ri­sorge oggi, energia che a­scende, vita che germina, masso che rotola via dal­l'imboccatura del cuore. E mi indica la strada della pa­squa, che vuol dire passag­gio ininterrotto dall'odio al­l'amore, dalla paura alla li­bertà, dall'effimero all'eter­no. Pasqua è la festa dei ma­cigni rotolanti via, adesso, dalla bocca dell'anima

Venerdì Santo Passione del Signore

Guardando le sofferenze del Cristo sono invitato a capire quale è il mio prezzo, la mia preziosità, il mio "cartellino di vendita", considerare che quel "ne vale la pena" di Dio, che sono io stesso, è l'orrore infamante di una sofferenza inutile e di una morte assurda, ma anche la condivisione di un mattino di pasqua dove Gesù, fattomi entrare con l'amore nelle sue ferite, mi porterà per una gioia senza fine!

Giovedì Santo. Messa in "Coena Domini"

Gesù che lava i piedi ai suoi discepoli, anche a Giuda, mostra un’accoglienza incondizionata nei confronti di “tutti”: non molti, non qualcuno, ma tutti, anche i suoi nemici