Arcivescovo

S.E. Francesco

Cacucci

IN AGENDA

Messaggio dell'Arcivescovo per Notti Sacre 2012

“La bellezza è in un certo senso l’espressione visibile del bene, come il bene è la condizione metafisica della bellezza”. Le parole di Giovanni Paolo II nella Lettera agli artisti, ispirano questa terza edizione di Notti Sacre 2012, con un programma di eventi culturali ed artistici che dal 22 al 30 settembre aprono alla fruizione di tutti chiese e luoghi di Bari Vecchia, che di per se sono segno inscindibile del rapporto proficuo tra Chiesa ed arte in 2000 anni di storia.
Una mostra collettiva di artisti allestita nella Sala Murat, come anteprima di Notti Sacre dal 18 al 22, in particolare, così come l’angelo del manifesto di quest’anno dipinto da Michele Damiani che pare abbracciare lo stesso estro artistico dell’uomo con intensa spiritualità, ci introducono alle manifestazioni che caratterizzano il programma della rassegna nella riflessione di fine estate.
Una riflessione che ci riavvia alla nuova operosità dell’autunno incalzante e che non può prescindere dalla contemplazione del bello e dalla meditazione. Chi esercita l’arte, ricorda Giovanni Paolo II, rende un servizio sociale qualificato a vantaggio del bene comune. “Chi avverte in se questa sorta di scintilla che è la vocazione artistica – di poeta, di scrittore, di pittore, di scultore, di architetto, di musicista, di attore… - avverte al tempo stesso l’obbligo di non sprecare questo talento, ma di svilupparlo, per metterlo a servizio del prossimo e di tutta l’umanità”.
Ringrazio gli sponsor per l’apporto che ha reso concretamente possibile questa terza edizione pur in un momento di grave difficoltà economica, sostenendo il valore sociale dell’arte nella vita dell’uomo. Poiché, per dirla ancora una volta con le parole di Giovanni Paolo II, “in quanto ricerca del bello, frutto di una immaginazione che va al di là del quotidiano, essa è (l’arte), per sua natura, una sorta di appello al Mistero. Persino quando scruta le profondità del male, l’artista si fa in qualche modo voce dell’universale attesa di redenzione”.
Buone Notti sacre 2012

+ Francesco Cacucci
Arcivescovo di Bari-Bitonto
 
Prossimi eventi