Arcivescovo

S.E. Francesco

Cacucci

IN AGENDA

Lettera dell'Arcivescovo di Bari-Bitonto per la II Edizione di "Notti Sacre"

Carissimi,

 

anche quest’anno torna “Notti Sacre la rassegna di arte, musica, pensiero, preghiera, spettacolo nelle Chiese di Bari vecchia, grazie ad una rinnovata collaborazione tra l’Arcidiocesi e Enti pubblici e privati, a cui va il mio vivo ringraziamento.

 

Le Chiese di Bari Vecchia si aprono tutte le sere per otto giorni consecutivi non solo alla preghiera ed alla contemplazione, ma anche all’incontro, alla condivisione alla partecipazione in serate concerto, dibattiti, eventi d'arte e di spettacolo. Si offrono, così, come anima dei luoghi” per spezzare la caotica incomunicabilità delle città moderne.

 

Ed è proprio l’“anima dei luoghi” il tema principale dell’edizione di quest’anno di “Notti Sacre”. Il Foyer del Teatro Petruzzelli ospiterà una mostra dell’artista barese Alba Amoroso, scomparsa di recente, in cui “Megalopoli” e “Patopoli” rappresentano una città malata da dove l’umano scompare. Mentre il Fortino sulla muraglia ospiterà gli allievi dell’Accademia di Belle Arti di Bari, con opere inedite dal titolo “La città ideale”, in un mondo che sappia raccogliere l’evidenza della bellezza.

 

L’anima dei luoghi. Pratiche e riflessioni per un nuovo umanesimo urbano”, è il tema dell’incontro promosso dalla Fondazione Giovanni Paolo II con la collaborazione di un gruppo di giovani ricercatori dei Politecnico di Bari. Una riflessione sul rapporto uomo-città, alla ricerca di una spiritualità compiuta, autentica e propositiva, affidata inoltre alla meditazione di padre Bartolomeo Sorge, che incontreremo in Cattedrale.

 

Per il secondo anno consecutivo “Notti Sacre” si ripropone, a fine estate, come luogo dell’essere ­più che dell’apparire, che anche attraverso la condivisione dei luoghi della città, sappia illuminare i nostri cuori e le nostre menti nel cammino della vita cadenzato dal giorno e dalla notte, come la citazione biblica ci ricorda “…e fu sera e fu mattino…”.

 

Buone “Notti Sacre” a tutti.

 

firma vescovo.jpg

Prossimi eventi