Arcivescovo

S.E. Giuseppe

Satriano

IN AGENDA

Indice degli articoli

Giornalismo. De Luca (Ucsi): “Serve un vaccino per sconfiggere l’infodemia”

Prende il via oggi a Roma il XX Congresso nazionale dell’Unione cattolica della stampa italiana sul tema “Un nuovo inizio per l’informazione”. Un centinaio di delegati saranno chiamati a rinnovare la dirigenza e rimodulare la proposta. La presidente uscente: “Andare alle radici con il coraggio di creare un futuro diverso”

Francesco: il futuro del mondo sarà di speranza se sarà insieme

All'udienza generale il Papa dedica la catechesi al viaggio apostolico a Budapest e in Slovacchia, concluso una settimana fa, e ricorda gli incontri con le diverse Chiese cristiane, con gli ebrei, con credenti di altre fedi, con i più deboli: "Il mio è stato un pellegrinaggio di preghiera, alle radici della fede e di speranza

Il Papa: nel cammino sinodale "lasciatevi sconvolgere dal dialogo"

Parlando questa mattina in Aula Paolo VI alla diocesi di Roma, Papa Francesco ha rivolto un forte incoraggiamento a seguire la voce dello Spirito Santo che non conosce confini, ad ascoltare ciascun appartenente all'unico popolo di Dio e anche quanti vivono ai margini della comunità. Sinodalità non è uno slogan, significa essenzialmente "camminare insieme"

Card. Bassetti, “l’Italia ha bisogno di una Chiesa in dialogo”

“Siamo tutti invitati a compiere un passo in avanti perché l’ecumenismo e il dialogo entrino a pieno titolo nell’azione pastorale senza essere più solo appannaggio degli addetti ai lavori”. Lo ha detto il cardinale Gualtiero Bassetti, presidente della Conferenza episcopale italiana, in apertura della tre giorni di lavoro e programmazione promossi dall’Ufficio ecumenismo e dialogo della Cei. Un incontro che si svolgerà fino a domenica 19 settembre, tra Roma e Assisi, e che si prefigge lo scopo di “tendere sempre più ad essere Chiesa dialogica”, avviando processi nuovi e strumenti innovativi. “Papa Francesco – ha osservato mons. Stefano Russo - ci sprona a passare dall’io al noi: questo invito riguarda lo stile pastorale, del nostro essere Chiesa, e costituisce un’indicazione precisa anche per i delegati diocesani a lavorare insieme, a creare sinergie. Da soli non si va da nessuna parte"

Il Papa saluta la Slovacchia: "I cristiani tessitori di dialogo dove prevale l'egoismo"

Francesco conclude il viaggio apostolico con la Messa nel Santuario di Šaštín, per la Solennità della Madonna dei Sette Dolori, patrona della Slovacchia. Presenti circa 60 mila fedeli. Nell'omelia: “Non ridurre la fede a zucchero che addolcisce la vita. Davanti a Gesù non si può restare tiepidi, con il piede in due scarpe”. L'invito ad essere sempre in cammino: "Quando la Chiesa si ferma, si ammala". Poi il congedo dal Paese: "Vi porto tutti nel cuore"

Il Papa agli ebrei slovacchi: blasfemia peggiore è usare il nome di Dio per atti disumani

Francesco “pellegrino” in Piazza Rybné námestie, dove sorge il memoriale che ricorda gli oltre 105 mila ebrei sterminati durante la Shoah. Nel suo discorso, il grido di dolore per gli orrori compiuti dai totalitarismi: “Impegniamoci perché non venga profanata l’immagine di Dio nella creatura umana”. Poi l'appello contro ogni forma di "antisemitismo" e l’auspicio: “In mezzo a tanta discordia che inquina il mondo, siate sempre testimoni di pace”

Papa a Budapest: “L’antisemitismo è una miccia che va spenta”

Papa Francesco ha iniziato il suo 34° viaggio apostolico con la tappa di 7 ore a Budapest. "L'antisemitismo ancora serpeggia in Europa, è una miccia che va spenta", le parole durante l'incontro con alcune comunità ebraiche e con il Consiglio ecumenico delle Chiese. Nella messa a conclusione del 52° Congresso eucaristico il Papa ha spiegato che la vita cristiana non è "una rincorsa al successo" e ha esortato a riscoprire l'adorazione eucaristica per liberarci dalla "rigidità" e dal "ripiegamento su noi stessi". L'incontro privato con Orban e l'abbraccio al "fratello" Bartolomeo. Seconda tappa a Bratislava

Francesco: la famiglia è forte se si apre alla vita e non discrimina

Il Papa invia un Messaggio ai partecipanti al 14° pellegrinaggio delle famiglie per la famiglia che si svolge oggi in venti Santuari di diciannove regioni d’Italia: "Siete il volto luminoso della fede - scrive- in un tempo di difficoltà e sofferenze". L'invito a pregare per l'Incontro mondiale delle famiglie di Roma del 2022

Oggi si festeggia la Nascita di Maria, le cose da sapere

Questa festa è stata introdotta in Occidente da papa Sergio I nel solco della tradizione orientale. La Natività della Vergine è strettamente legata alla venuta del Messia, come promessa, preparazione e frutto della salvezza. Aurora che precede il sole di giustizia, Maria preannunzia a tutto il mondo la gioia dell’arrivo del Salvatore

Francesco, Bartolomeo, Welby: qualunque sia il credo, ascoltiamo il grido della terra

In una dichiarazione congiunta, il Papa, il Patriarca ecumenico e l'arcivescovo di Canterbury invitano a rivedere la gestione delle risorse secondo criteri di sostenibilità, non più secondo la massimizzazione egoistica dei profitti ma guardando alle prossime generazioni e ai più poveri del mondo. E la richiesta di preghiere per la COP26 e per chi è chiamato a guidare la transizione ecologica a livello globale

Il Papa: il vaccino salva vite, no a capricci per la "dose più famosa"

Francesco ribadisce la convinzione sull'importanza di una campagna vaccinale su scala mondiale nel messaggio introduttivo inedito al volume "Oltre la tempesta", che raccoglie l'intervista al giornalista Fabio Marchese Ragona dello scorso gennaio. Francesco ringrazia scienziati e medici e invita a "ritrovare la quiete dopo il buio della malattia"

Sinodo: “anche la Chiesa deve affrontare la mancanza di fede”

È stato diffuso oggi il Documento preparatorio del Sinodo, che il Papa aprirà ufficialmente il 10 ottobre. L'evento proseguirà poi nelle diocesi il 17 ottobre per culminare nella XVI Assemblea Generale Ordinaria del Sinodo dei Vescovi (ottobre 2023), a cui farà seguito la fase attuativa, che coinvolgerà nuovamente le Chiese particolari

Fede e ambiente «Il Creato siamo noi»

«Anche se alcuni faticano a vederlo, ambiente, pace e lavoro sono strettamente collegati e ci riguardano come credenti», afferma don Bruno Bignami, che coordina la Pastorale sociale e del lavoro della Chiesa italiana

Mons. Satriano (Missio): “Il missionario appartiene a Cristo e all’umanità”

Quattro giornate di formazione e spiritualità promosse dalla Fondazione Missio (organismo pastorale della Cei) ad Assisi. L'arcivescovo di Bari: “relegare la missione a un atteggiamento di alcuni specialisti mi pare sia sbagliato; i veri centri missionari dovrebbero diventare anche i nostri centri pastorali, gli uffici catechistici, le parrocchie…". Numerosi i partecipanti, i relatori e le testimonianze da ogni angolo del mondo

Prossimi eventi