Arcivescovo

S.E. Giuseppe

Satriano

IN AGENDA

Indice degli articoli

Il Papa partecipa alla prima Giornata Internazionale della Fratellanza Umana

Il Santo Padre commemorerà la Giornata Internazionale della Fratellanza Umana con il Grande Imam di Al-Azhar, Ahmad Al-Tayyeb, in un incontro virtuale il 4 febbraio, data istituita dall'Assemblea Generale delle Nazioni Unite per questa occasione. L’evento si terrà ad Abu Dhabi, alla presenza dello Sceicco Mohammed Bin Zayed

Il Papa: a luglio la prima Giornata mondiale dei nonni e degli anziani

Si terrà, a partire da quest’anno, la quarta domenica di luglio in prossimità della festa dei Santi Gioacchino ed Anna, i nonni di Gesù. La Giornata permetterà, come annunciato oggi da Francesco al termine della preghiera dell’Angelus, di celebrare il dono della vecchiaia e di ricordare coloro che, prima di noi e per noi, custodiscono e tramandano la vita e la fede

60 anni dell’Ufficio catechistico nazionale. Mons. Bulgarelli: “Dobbiamo essere attrattivi, siamo all’inizio di un cammino”

"Il web, e in particolare i social media, hanno offerto la testimonianza di come la comunità cristiana abbia tentato di portare vicinanza e annunciare il Vangelo anche in un tempo di grandi restrizioni". Mons. Valentino Bulgarelli, direttore dell’Ufficio catechistico nazionale e sottosegretario della Cei, parla in occasione dei 60 anni dell'Ufficio e dell'udienza concessa da Papa Francesco: "Annunciare la buona notizia del Cristo morto e risorto è il compito più bello della Chiesa"

Il Papa: chi non segue il Concilio non sta con la Chiesa

Un forte discorso con ampie aggiunte a braccio, quello rivolto da Papa Francesco a quanti collaborano con l'Ufficio Catechistico Nazionale nel 60° della sua nascita. Il Papa sottolinea la necessità di agire, ricordando che il Concilio è magistero della Chiesa e va seguito. Quindi l'invito alla Chiesa italiana ad avviare un processo sinodale a livello nazionale diocesi per diocesi

Francesco: è urgente la missione della compassione

“Non possiamo tacere quello che abbiamo visto e ascoltato": è tratto dagli Atti degli Apostoli il tema del messaggio del Papa per la 95.ma Giornata Missionaria Mondiale che si celebra in ottobre. La pandemia, dice, ha portato dolore e disincanto, oggi la Chiesa ha bisogno di cuori capaci di spingersi "alle periferie del mondo"

San Tommaso d'Aquino, e la teologia diventò santità

Domenicano, Dottore della Chiesa, di origini nobili, si formò nel monastero di Montecassino e divenne maestro negli studi di Parigi, Orvieto, Roma, Viterbo e Napoli. Nella “Summa” diede sistematicamente un fondamento scientifico, filosofico e teologico alla dottrina cristiana. Quando papa Giovanni XXII nel 1323 lo canonizzò a chi gli obiettava che non aveva fatto miracoli rispose: «Quante preposizioni teologiche scrisse, tanti miracoli fece»

Lo sforzo di Pio XII per salvare i “fratelli” ebrei

Documenti inediti contenuti nel libro “Pio XII e gli ebrei”, dell’archivista vaticano Johan Ickx, mostrano il grande lavoro di Papa Pacelli e del suo ufficio per salvare migliaia di vite durante la Seconda Guerra Mondiale. Intervista all’autore: “Migliaia di testi della serie archivistica 'Ebrei' cancellano la leggenda del Papa filo-nazista”

Francesco: ricordare la Shoah è un segno di umanità

Al termine dell’udienza generale il Papa ha dedicato un pensiero e un appello alla celebrazione del Giorno della Memoria. Rammentare lo sterminio nazista, ha detto, è condizione per un futuro di pace: "State attenti a come è incominciata questa strada di morte"

Cei: corresponsabilità e comunione in risposta alle "fratture" della pandemia

L'introduzione del cardinale Gualtiero Bassetti, presidente dei vescovi italiani, alla sessione invernale del Consiglio permanente, approfondisce le conseguenze sanitarie, sociali ed educative del tempo che stiamo vivendo. L'invito ai pastori affinché si facciano interpreti delle fragilità e alla politica perché sani le crepe con progettualità, nello spirito di servizio ai cittadini

San Francesco di Sales, il pastore che "convertì" i calvinisti precursore dei giornali

Vescovo di Ginevra e Dottore della Chiesa, brillante scrittore e maestro di spiritualità, riuscì a far ritornare in comunione con la Chiesa molti calvinisti della regione del Chablais. Per incontrare coloro che non avrebbe potuto raggiungere con la sua predicazione, escogitò il sistema di pubblicare e di far affiggere nei luoghi pubblici dei “manifesti”, composti in uno stile agile ed efficace. Per questo Pio XI nel 1923 lo proclama patrono dei giornalisti

Ignorato e abbandonato: il Papa ricorda Edwin morto di freddo

Nel saluto dopo l’Angelus, Francesco ha rivolto il suo pensiero all’uomo trovato morto a causa del freddo il 20 gennaio scorso a pochi metri da piazza san Pietro. Una vicenda drammatica come tante di un fratello “ignorato da tutti, abbandonato anche da noi” che deve farci chiedere che cosa abbia provato

La salvezza non è automatica ma dono che richiede conversione

All'Angelus, nella seconda domenica dedicata alla Parola di Dio, il Papa commenta l'inizio della predicazione di Gesù raccontata dal Vangelo odierno secondo Marco. La frase pronunciata da Cristo: "II tempo è compiuto e il regno di Dio è vicino; convertitevi e credete nel Vangelo" è un invito, spiega Francesco, a vivere ogni giorno della propria vita come "tempo di salvezza"

Dio è vicino: l'omelia del Papa nella seconda Domenica della Parola

Nessuna distanza da Dio e dagli altri: è il messaggio centrale dell'omelia del Papa pronunciata da monsignor Rino Fisichella. A causa della sciatalgia, Francesco non ha presieduto la Messa in occasione della seconda Domenica della Parola di Dio. Forte l'invito a leggere il Vangelo, a scoprire “l’antidoto alla paura di restare soli di fronte alla vita”, a “non restare distanti da Dio e dagli altri”, ricordando che "nessuno è ai margini nel cuore di Dio"

Papa Francesco: "Chiudere il cellulare e aprire il Vangelo"

“La Parola di Dio è l’antidoto alla paura di restare soli. Chi fa esperienza della vicinanza di Dio non può distanziare il prossimo, non può allontanarlo nell'indifferenza". Lo scrive il Papa, nell'omelia per la messa della Domenica della Parola di Dio. Alla fine, una proposta: "Spegnere la televisione e aprire la Bibbia, chiudere il cellulare e aprire il Vangelo"

Il Papa: raccontare la vita vera, no all’informazione fotocopia

Nel Messaggio per la 55.ma Giornata Mondiale delle Comunicazioni Sociali sul tema “Vieni e vedi. Comunicare incontrando le persone dove e come sono”, Francesco mette in guardia dal rischio di un’informazione sempre uguale, esortando ad andare “laddove nessuno va” e non raccontare la pandemia solo con gli occhi del mondo più ricco

Tenete alta la Parola di Vita!

Domani 24 gennaio si celebrerà la seconda edizione della Domenica della Parola di Dio. Alle 10 la celebrazione eucaristica presieduta dal Papa nella Basilica di San Pietro, alla presenza di un centinaio di fedeli. Il biblista Crimella: se non si passa attraverso le Scritture si rischia di inventare un Gesù che è a nostra immagine e somiglianza

Giornata. La Domenica della Parola di Dio

Per il secondo anno si celebra la Giornata voluta da papa Francesco per dare risalto all'importanza della Sacra Scrittura nella vita della Chiesa. Dalla Cei un sussidio per la liturgia e la preghiera

Padre Athenagoras Fasiolo: la Chiesa ortodossa prosegue con fiducia verso l'unità

I rapporti tra Chiesa cattolica e ortodossa che fa riferimento a Costantinopoli hanno conosciuto notevoli progressi in questi ultimi cento anni. Papa Francesco ha più volte dichiarato di sperimentare il sentimento di fraternità nei riguardi del Patriarca ecumenico Bartolomeo. La Settimana di preghiera per l'unità dei cristiani in corso è un'occasione per rinnovare la reciproca stima e amicizia, afferma nell'intervista, l'archimandrita Fasiolo della Sacra arcidiocesi ortodossa d'Italia

San Sebastiano, l'ufficiale che aiutava di nascosto i cristiani perseguitati

Era un cavaliere che si avvalse dell'amicizia con l'imperatore Dioclezano per recare soccorso ai cristiani incarcerati e condotti al supplizio. Avrebbe fatto anche opera missionaria convertendo soldati e prigionieri. Poi Dioclezano, sentendosi tradito, passò alle minacce e infine alla condanna. Venne legato al tronco di un albero, in aperta campagna, e saettato da alcuni commilitoni

Francesco: il mondo sia libero dalle armi nucleari

L'umanità ha bisogno di pace e cooperazione e occorre l'impegno di tutti. All'udienza generale è questo l'appello che il Papa rivolge a Stati e citttadini a pochi giorni dalla ratifica del Trattato per la proibizione degli armamenti atomici

Francesco: pregare perché l’unità prevalga sui conflitti

All’udienza generale nella Biblioteca del Palazzo Apostolico, il Papa incentra la catechesi sulla Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani affermando che "in questo tempo di gravi disagi è urgente accantonare i particolarismi per favorire il bene comune”. "Il chiacchiericcio - ha ripetuto - è l’arma più alla mano che ha il diavolo" per dividere comunità cristiana, famiglia, amicizie, mentre lo Spirito Santo "ci ispira sempre l’unità"

Santa Sede e impegno ecumenico: mutua intesa e fiducia reciproca

Anche nel difficile tempo della pandemia la ricerca dell’unità dei cristiani è proseguita, ha fatto progressi e ha suscitato uno spirito di maggiore solidarietà e condivisione. Ne parla all'Osservatore Romano il segretario del Pontificio Consiglio per la promozione dell’unità dei cristiani ripercorrendo tappe e progetti che il dicastero porta avanti