Arcivescovo

S.E. Francesco

Cacucci

IN AGENDA

Indice degli articoli

Papa Francesco: messaggio alla Fao, “scompaia totalmente il flagello della fame”

“I poveri aspettano da noi un aiuto efficace che li tolga dalla loro prostrazione, non solo propositi o convegni che, dopo aver studiato dettagliatamente le cause della loro miseria, abbiano come unico risultato la celebrazione di eventi solenni, impegni che non giungono mai a concretizzarsi o vistose pubblicazioni destinate ad ingrossare i cataloghi delle biblioteche”. Lo scrive il Papa, nel messaggio inviato alla Fao in occasione della Giornata mondiale dell’alimentazione

Chiesa ortodossa russa rompe “comunione eucaristica” con Patriarcato ecumenico di Costantinopoli

La decisione di concedere l’autocefalia alla Chiesa di Ucraina provoca un forte scossone in tutto il mondo ortodosso. “Con nostro grande dolore”, si legge in una Dichiarazione pubblicata da Minsk, in Bielorussia, i membri del Santo Sinodo della Chiesa ortodossa russa hanno annunciato di ritenere “impossibile continuare a essere in comunione eucaristica con il Patriarcato di Costantinopoli”. È il primo atto di uno scisma. Mons. Piero Coda: “La ferita che si è palesata nella comunione tra le Chiese ortodosse piaga la nostra carne di discepoli di Gesù, chiamati dalla forza e dall'amore del suo Santo Spirito a essere uno come il Padre e il Figlio sono uno nella comunione infrangibile della Santissima Trinità”

Ponti di Pace. Mons. Zuppi: “Il mondo ha bisogno di ponti, non di muri”

Centinaia di leader delle grandi religioni mondiali insieme a rappresentanti del mondo della cultura e delle istituzioni. Si è aperto a Bologna l’Incontro internazionale “Ponti di Pace” che nello Spirito di Assisi, la Comunità di Sant’Egidio promuove fino al 16 ottobre. Quale messaggio al nostro Paese? “Che bisogna sempre ritrovare quello che unisce”, risponde al Sir l’arcivescovo Matteo Zuppi: “Nelle regole chiare per tutti ma dove tutti possono essere accolti e trovare futuro”

Bimbi stranieri esclusi da mensa: Caritas Lodi, “chiara volontà discriminatoria ma solidarietà sorprendente”

Ha avuto un successo incredibile la raccolta fondi proposta dal Coordinamento Uguali Doveri, costituito a Lodi per protestare contro il regolamento del Comune che impedisce di fatto ai bambini stranieri di usufruire della mensa scolastica. La Caritas lodigiana, membro del Coordinamento insieme ad altre realtà cattoliche e laiche, ha messo a disposizione il sito, andato in tilt per le tante donazioni. La raccolta è stata sospesa in attesa della decisione del Tribunale di Milano, a cui è stato presentato il ricorso contro questa discriminazione. Ce ne parla don Andrea Tenca, direttore della Caritas lodigiana

Papa: sant’Óscar Romero ricorda che ogni cattolico deve essere martire, testimone

“Sant’Óscar Romero ha saputo incarnare con perfezione l'immagine del Buon Pastore che dà la vita per le sue pecore”. E’ un “esempio di predilezione per i più bisognosi della misericordia di Dio”. Così Papa Francesco che stamani ha ricevuto in Aula Paolo VI circa 5mila pellegrini giunti da El Salvador per la canonizzazione, ieri, dell’arcivescovo di San Salvador

Paolo VI e mons. Romero: due vite donate alla Chiesa

Saranno circa 70 mila le persone che domenica prossima prenderanno parte a San Pietro alla Messa di canonizzazione di sette nuovi Santi, tra di loro Papa Paolo VI e l’arcivescovo di San Salvador mons. Oscar Arnulfo Romero. Nel pomeriggio di giovedì 11 ottobre in Sala Stampa vaticana, si è fatto il punto su queste due figure

Papa: Dio ama ogni vita, aborto non è atto civile né umano

Stamani, nella catechesi all'udienza generale, Papa Francesco ha pronunciato un nuovo appello in difesa di ogni vita umana, da quella del bambino all’anziano. “Dio è amante della vita”, ha ribadito spiegando che la vita vulnerabile indica, invece, la via d’uscita per salvarci dall'egocentrismo e scoprire, così, la vera gioia dell’amore

San Daniele Comboni, il pioniere dei missionari

Fin da giovane scelse di diventare missionario in Africa, dove fu ordinato vescovo, si dedicò all'educazione della gente di colore e lottò instancabilmente contro la tratta degli schiavi. Fondatore di numerosi istituti maschili e femminili, oggi chiamati comboniani. Spirito aperto e intraprendente, Giovanni Paolo II lo canonizzò nel 2003 definendolo un «insigne evangelizzatore e protettore del Continente Nero»

Il Rosario per entrare in connessione con il mondo e con Dio

Ho un’immagine che porto nel cuore ogni volta che prego e penso al Rosario: una corda che mi lega al mondo intero. Attraverso le diverse “Ave, Maria” posso rimanere accanto alle persone che amo e conosco! È la prima connessione del mattino, è il mezzo che mi permette di fare parte del mondo, legandomi a luoghi e persone che conosco e che porto nel cuore. È la preghiera semplice e accessibile a tutti, sì! Abbiamo bisogno di cose semplici, anche ripetitive per certi versi, perché ho sperimentato che, come la goccia scava una roccia se cade con frequenza, così il Rosario recitato con costanza e impegno scava il mio, il nostro cuore di pietra

Papa a Santa Marta: il vero cristiano è innamorato del Signore

Marta e Maria protagoniste del Vangelo di oggi, ci insegnano come deve essere vissuta la vita del cristiano, "l'innamorato" del Signore. Francesco ne parla nell'omelia della Messa a Casa Santa Marta, invitando a riflettere sia sul modo in cui lavoriamo sia sul tempo che dedichiamo alla contemplazione

Papa: Chiesa ribadisce bellezza del matrimonio ma è vicina a chi fallisce

All'Angelus Papa Francesco ricorda che “l’amore di donazione reciproca sostenuto da Cristo” tiene uniti gli sposi, mentre la ricerca della “propria soddisfazione” li divide. La Chiesa non condanna, ma è chiamata a “ricondurre a Dio i cuori feriti o smarriti” di chi vive “l’esperienza di relazioni infrante”

Piattaforma web per vivere il sinodo a 360 gradi

Fortunato Ammendolia, Centro Orientamento Pastorale: per la Chiesa abitare il digitale è una fantastica opportunità. Una piattaforma web in grado non solo di informare minuziosamente sui contenuti dei lavori ma anche di aprire veri e propri laboratori per mettere a punto e condividere riflessioni ed esperienze

Santa Faustina Kowalska, l’apostola della misericordia

Nata in un villaggio polacco e battezzata col nome di Elena, è la terza dei 10 figli. Una suora che parla della misericordia divina e del dovere nostro di “usare misericordia”. Dalla storia sono nate un gran numero di comunità, istituzioni, gruppi

Prossimi eventi