Arcivescovo

S.E. Francesco

Cacucci

IN AGENDA

Bari porta d'Oriente

Dibattito con Vito Bianchi e Raffaele Licinionella chiesa del Carmine

Giovedì 30 settembre alle 21.00 nella Chiesa del Carmine si parla di “Bari Porta d’Oriente”. Al dibattito prendono parte il professor Raffaele Licinio (Università di Foggia) e il professor Vito Bianchi (Università di Bari), modera il prof. Michele Loconsole, presidente di Europe-Near East centre.

L’incontro mette in evidenza la centralità di Bari, da secoli ponte e porta fra Oriente e Occidente. Sin dal III secolo a.C. quando fu sede di numerose comunità ebraiche divenute più corpose e stabili nel corso del Medioevo.

Poi ci fu lo sviluppo del Cristianesimo, la presenza bizantina che diede lustro alla nostra città, e quella islamica che istituì un Emirato la cui sede si trovava probabilmente dove oggi sorge la Cattedrale dedicata a san Sabino.

Bari crocevia soprattutto con San Nicola, il vescovo di Myra le cui ossa, traslate nel 1087, diedero il via allo sviluppo dell’intera regione, meta ancora oggi di pellegrinaggi da parte di cattolici e ortodossi.

Anche altri popoli, come i rumeni e gli albanesi, si fanno ai giorni nostri preziosa risorsa culturale ed economica per il territorio barese.

Il dibattito con due insigni professori che al tema hanno dedicato anni di lavoro e numerose pubblicazioni sarà occasione per conoscere radici e prospettive della nostra identità.

Prossimi eventi