Arcivescovo

S.E. Francesco

Cacucci

IN AGENDA

Le cinque lettere

Passione e fede nella vita di una suora innamorata

Una storia d’amore, di dolore, abbandono, follia e spiritualità. È la storia di Mariana Alcofodora, la monaca protagonista del romanzo epistolare che ispira “Le cinque lettere”, spettacolo fatto di parole e danza, messo in scena dalla Scuola di teatro diocesana nella chiesa di Santa Teresa alle 21.00 di mercoledì 29 settembre.

Lino De Venuto e Floriana Uva fanno rivivere, assieme al corpo di ballo della Breathing Art Company e alle coreografie di Simona De Tullio, l’amore di suor Mariana per l’ufficiale francese arrivato in Portogallo per combattere contro gli spagnoli e poi tornato a Parigi. Tenerezza, rimpianto, passione e sofferenza infuocano le lettere della monaca al suo amante perduto e indifferente. Così la donna vive un anno di allucinazioni in cui lui si presenta nei momenti di preghiera, nei rituali del convento, al posto del Cristo, di giorno e di notte. A vegliare su di lei c’è Penelope, simbolo di un piccolo universo femminile, che l’aiuterà a servirsi della ragione per staccarsi da questo amore e della fede per ritrovare la pace interiore.

Prossimi eventi